Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 15 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Il “Si Cobas Calabria” replica al Presidente della Regione e Commissario sanità Roberto Occhiuto Roberto Occhiuto con queste iniziative vuole distrarre i calabresi dai veri problemi che attanagliano la nostra sanità

Il “Si Cobas Calabria” replica al Presidente della Regione e Commissario sanità Roberto Occhiuto Roberto Occhiuto con queste iniziative vuole distrarre i calabresi dai veri problemi che attanagliano la nostra sanità

Riceviamo e pubblichiamo

Abbiamo letto oggi degli articoli dove parla del successo di SANIBOOK, ricordiamo che il Si Cobas Calabria ha diffidato questo strumento feroce e pericoloso per tutti coloro che lavorano negli ospedali calabresi, ora tira fuori i controllori, 80 persone pagate con i soldi dei calabresi per andare negli ospedali e controllare chi sta lavorando.
Siamo in un regime sanitario altro che fascismo qui siamo all’assurdo.
Roberto Occhiuto con queste iniziative vuole distrarre i calabresi dai veri problemi che attanagliano la nostra sanità.
Lui da Commissario ad Acta a disatteso tutti i buoni propositi detto in campagna elettorale, non ha riaperto nessun ospedale, non riesce ad impostare il lavoro con aziende ospedaliere e Asp provinciali, ha portato i medici CUBANI e noi vorremmo sapere cosa c’è sotto in questa vicenda e per ultimo ha voluto a tutti i costi la MANGIATOIA DULBECCO.
MANDARE 80 PERSONE negli ospedali calabresi vuol dire creare disagio a chi lavora tra mille difficoltà, per la carenza di personale e per i luoghi di lavoro a volte non proprio come dovrebbero essere.
Il Si Cobas Calabria DIFFIDA il Presidente Occhiuto per queste sue scelte scellerate e invita tutta la popolazione a ribellarsi a questo regime di propaganda elettorale che in ogni momento lui esercita.
Occhiuto VERGOGNATI.
SI COBAS CALABRIA
ROBERTO LAUDINI E SIMONE SCANDALE