Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Il progetto “Nuovi giovani imprenditori” presentato anche a Sellia Marina

Il progetto “Nuovi giovani imprenditori” presentato anche a Sellia Marina

Caridi: “L’iniziativa punta alla creazione di una nuova classe imprenditoriale consapevole e non ancorata alle vecchie logiche della corsa al finanziamento pubblico”

Il progetto “Nuovi giovani imprenditori” presentato anche a Sellia Marina

Caridi: “L’iniziativa punta alla creazione di una nuova classe imprenditoriale consapevole e non ancorata alle vecchie logiche della corsa al finanziamento pubblico”

 

 

Anche il comune di Sellia Marina ha ospitato un incontro formativo per la presentazione del progetto Nuovi Giovani Imprenditori, promosso sull’intero territorio regionale dall’Assessorato alle Attività Produttive in stretta collaborazione con la Fondazione FIELD.

All’iniziativa hanno partecipato numerosi amministratori ed imprenditori, tra i quali il Presidente del Consiglio comunale di Sellia Marina Nicola Giancotti e il Sindaco di Cropani Bruno Colosimo.

Una testimonianza diretta è stata portata personalmente dall’imprenditore Antonio Tassone.

All’incontro sono intervenute anche la dr.ssa Caterina Nano e la dr.ssa Barbara Battelli, rispettivamente Responsabile dell’Area Animazione, Informazione e Sensibilizzazione e Responsabile di Progetto per la Fondazione FIELD, che hanno illustrato le attività realizzate negli ultimi mesi.

Nel corso dei lavori, che hanno registrato un ottimo livello di interesse, è stato presentato il progetto Nuovi Giovani Imprenditori, nella sua globalità, e sono stati esposti i concetti chiave del fare impresa.

Ha concluso l’iniziativa l’Assessore Regionale alle Attività Produttive Antonio Caridi il quale si è soffermato sulle attività di sensibilizzazione realizzate con la collaborazione della Fondazione FIELD che sono state oggetto di una intensa partecipazione dei giovani, ben al di là delle aspettative.

Si tratta, secondo l’Assessore, della conferma sulla strategicità dell’iniziativa, del tutto sperimentale, che punta alla creazione di una nuova classe imprenditoriale consapevole e non ancorata alle vecchie logiche della corsa al finanziamento pubblico.

Un progetto, come ha spiegato Caridi, che è stato preceduto da una vasta azione di informazione con seminari presso le Università e gli Istituti Scolastici Superiori per la diffusione della cultura di impresa e del lavoro autonomo.

Sono stati coinvolti, in tutto, 2 Atenei (UGM e Unical) e 76 istituti, dislocati in 26 diverse città, per un totale di oltre 3.800 studenti, a cui si aggiungono altri 240 partecipanti appartenenti alle varie categorie di docenti, capi d’istituto o ospiti esterni agli ambienti scolastici.

L’Assessore Caridi ha concluso parlando dei giovani come una risorsa su cui dobbiamo necessariamente investire per favorire la crescita di una regione ricca di opportunità, spesso latenti, in cui non è più possibile sperare nel posto pubblico ma occorre valorizzare le eccellenze, prime fra tutte quelle umane.

Al termine dell’incontro l’imprenditore Antonio Gallo ha consegnato all’Assessore una targa per ringraziarlo della sensibilità e dell’attenzione prestata all’iniziativa.

redazione@approdonews.it