Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

“Il Governo nazionale vuole evitare il dissesto di Reggio” Prosegue Federica Dieni (M5s): "Falcomatà e centrodestra tacciano"

“Il Governo nazionale vuole evitare il dissesto di Reggio” Prosegue Federica Dieni (M5s): "Falcomatà e centrodestra tacciano"
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

«Il governo sta facendo tutto il possibile per trovare una soluzione che permetta a Reggio Calabria di evitare il dissesto finanziario. Il sindaco Falcomatà dovrebbe evitare i toni arroganti di queste ore e tornare al silenzio che ne ha caratterizzato l’azione politica quando l’esecutivo era guidato dal suo ex amico Renzi». Lo dichiara la portavoce alla Camera del Movimento 5 Stelle Federica Dieni. «Il governo guidato da Giuseppe Conte – continua la parlamentare – sta agendo con grande senso di responsabilità, prestando ascolto a tutte le istanze che arrivano dal territorio e cercando di evitare un dissesto che metterebbe in ginocchio Reggio Calabria. Per questo motivo non sono accettabili i modi perentori usati da Falcomatà, che dovrebbe avere l’onestà intellettuale di ammettere che questo esecutivo, per Reggio e i reggini, sta facendo molto più di quanto fatto dai precedenti governi a guida Pd. Se, come mi auguro, l’ipotesi dissesto sarà scongiurata, il merito sarà solo ed esclusivamente dell’attuale esecutivo e del Movimento 5 Stelle, l’unica forza politica che, di certo, non può essere accusata di aver contribuito a dissanguare le casse del Comune». «Ne consegue, inevitabilmente – conclude Dieni –, che quello stesso centrodestra che ha avuto un ruolo determinante nel disastro finanziario dell’ente, come dimostrano anche sentenze passate in giudicato, oggi non può ergersi a difensore della città, né può rivendicare presunti meriti o propagandare successi politici. Io spero che il governo riesca a evitare il default della città, ma chi ha la colpa di aver creato questa situazione farebbe bene a tacere».