Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 24 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Il corpo dell’uomo che è morto dopo aver salvato due ragazzi in mare è stato ritrovato dai sommozzatori di Reggio Calabria Ha visto due ragazzi in difficoltà in mare e ha deciso di aiutarli sacrificando la sua vita. I sommozzatori dei vigili del fuoco di Reggio Calabria hanno recuperato ieri il suo corpo in mare

Il corpo dell’uomo che è morto dopo aver salvato due ragazzi in mare è stato ritrovato dai sommozzatori di Reggio Calabria Ha visto due ragazzi in difficoltà in mare e ha deciso di aiutarli sacrificando la sua vita. I sommozzatori dei vigili del fuoco di Reggio Calabria hanno recuperato ieri il suo corpo in mare

Il corpo di Vito Bugliarello, 35 anni, morto dopo aver salvato due ragazzi in mare, è stato ritrovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Reggio Calabria. L’uomo, originario di Floridia, in provincia di Siracusa, era disperso in mare da ieri. Per tutta la giornata sono andate avanti le attività di ricerca con il coordinamento della Capitaneria di Porto dell’uomo: il cadavere è stato recuperato in prossimità di un costone roccioso. I due minori si sono messi in salvo mentre il 35enne non sarebbe riuscito a risalire.
La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta.