Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 23 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Il consigliere regionale Bova domani a Vallefiorita Parteciperà alla premiazione degli studenti per il concorso "Cittadino domani. Crescere nella legalità"

Il consigliere regionale Bova domani a Vallefiorita Parteciperà alla premiazione degli studenti per il concorso "Cittadino domani. Crescere nella legalità"
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il consigliere regionale Arturo Bova (Democratici Progressisti), assieme al vicepresidente della Regione Vincenzo Ciconte, interverrà a Vallefiorita alla cerimonia di premiazione degli studenti dell’Istituto comprensivo statale “Squillace”, vincitori del concorso “Cittadino domani. Crescere nella Legalità”, iniziativa organizzata dallo stesso Comune in stretta collaborazione con la Scuola, la Biblioteca comunale e l’Associazione di promozione sociale e culturale “Terra di Mezzo”.
La manifestazione – che s’inserisce nel quadro dei festeggiamenti del 152° anniversario della nascita del comune catanzarese – si svolgerà sabato, alle ore 10, nella palestra della Scuola di Vallefiorita.
“Intendiamo valorizzare il binomio scuola-legalità, convinti che la cultura della legalità fiorisca già sui banchi di scuola e si misuri nel rapporto con gli altri, nel senso di responsabilità verso la comunità, nella coscienza dei doveri e nel rispetto delle regole”, ha commentato il sindaco di Vallefiorita Salvatore Megna.
“Saremo veramente liberi e capaci di progresso solo quando riusciremo a debellare la ‘ndrangheta”, ha detto il consigliere regionale Arturo Bova che ha aggiunto: “Occorre non lasciare niente di intentato per affrancare la nostra terra da una organizzazione criminale che facendo leva sullo stato di bisogno delle persone, si muove con il ricatto e la violenza per imporre modelli assolutamente deplorevoli. La mafia distrugge il nostro presente e indebolisce la nostra speranza. E’ necessario, ha concluso Bova, scuotere le coscienze dal torpore, dall’indolenza e dalla paura, restituendo la speranza ai nostri giovani che sono il futuro di questa terra”.

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!