Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), TUESDAY 02 MARCH 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Il Centro Salute Mentale di Taurianova, un’eccellenza sanitaria di immenso valore La struttura sanitaria, insieme ad altre presenti in città, è un fiore all'occhiello della Piana

Il Centro Salute Mentale di Taurianova, un’eccellenza sanitaria di immenso valore La struttura sanitaria, insieme ad altre presenti in città, è un fiore all'occhiello della Piana

In questo triste periodo di piena pandemia, quando ogni condizione di vivibilità, regna nell’incertezza e in balia degli “indici epidemiologici”, ci sono delle strutture sanitarie le quali, nonostante i mille disagi, effettua delle prestazioni fondamentali ai cittadini. E Taurianova è il centro di tali servizi, dal Poliambulatorio formato da medici specialisti d’eccellenza fino al personale sanitario ed amministrativo che, con mille difficoltà, cercano di mantenere i servizi verso i pazienti provenienti da ogni parte della Piana e anche della provincia reggina. Così come il Centro Dialisi, eccellenza sanitaria calabrese. Di entrambe le strutture ne abbiamo parlato molte volte e scritto pagine di plauso e segnalato nonché denunciato disagi di ogni sorta per sollecitarne la risoluzione e su questa linea continueremo a farlo, sempre nell’interesse sociale del cittadino che di chi opera a suo favore.
Ma Taurianova è anche il luogo dove un’altra eccellenza ed è il Centro di Salute Mentale. Una struttura erogatrice di fondamentali servizi, dotato di grande competenza e professionalità.
Il Centro è dotato di personale medico ed infermieristico, come di personale amministrativo di alta competenza, sempre al servizio di chi ne avesse bisogno, dotato grande umanità, cosa non meno importante del resto.
Il CSM risulta infatti, come una delle strutture più produttive dell’Azienda Sanitaria 5, ed effettua prestazioni per oltre 17 mila annui e rappresenta un punto di riferimento per tutta la Piana.
La speranza è che questa struttura venga rafforzata, ma soprattutto preservata con la dotazione di altro personale infermieristico e medico affinché possa continuare, nella scorta delle esperienze maturate dagli attuali responsabili, sia medici che infermieri e al contempo, maturare quelle competenze che meritano una giusta professionalità, sempre al servizio del cittadino.
E che, ci possa essere la giusta e dovuta serenità, condizioni fondamentali che non vengano meno, considerato che, l’unica forza del CSM sono i numeri delle prestazioni erogate, la passione per il proprio lavoro, la gratificazione che i pazienti quotidianamente dimostrano nei confronti dei medici.
(GiLar)