Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MARTEDì 21 MAGGIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Il Catanzaro torna in B e ritrova il derby regionale con il Cosenza di Caserta I principali candidati alla promozione in Serie A

Il Catanzaro torna in B e ritrova il derby regionale con il Cosenza di Caserta I principali candidati alla promozione in Serie A

Il Catanzaro di Vivarini torna in Serie B dopo un’assenza durata ben 17 anni. L’ultima volta per la compagine giallorossa nella serie cadetta, risaliva infatti alla stagione 2005-2006. Alla guida della formazione calabrese si erano succeduti diversi tecnici tra cui Sergio Buso e Bruno Giordano, ma parliamo ormai di una storia passata e per certi versi dimenticata.

Come sarà quindi la stagione di B 2023-2024 per gli uomini di Vincenzo Vivarini?

Il ritorno in Serie B del Catanzaro è un evento molto importante per la città e per i tifosi. La squadra calabrese ha una storia gloriosa, con un passato in Serie A, che risale però a molti anni fa, ormai. La stagione 2023-2024 sarà molto impegnativa per il Catanzaro, che dovrà affrontare squadre molto forti come Monza, Lecce, Benevento e Parma. Tuttavia, la squadra di Vincenzo Vivarini ha una rosa di qualità e un allenatore esperto, che possono permetterle di lottare per la promozione.

I principali candidati alla promozione in Serie A

Per quanto concerne il tema delle scommesse sportive c’è un grande hype per quanto riguarda le possibili squadre che lottano per la promozione in Serie A, passando sia attraverso i play off, al termine della regular season, sia tramite promozione diretta. Sicuramente quest’anno sono presenti diverse piazze importanti che possono aspirare e lottare per la promozione in massima categoria. Tra queste troviamo un poker di nomi dove spiccano per storia, blasone e importanza la Sampdoria e il Parma, che nel loro palmares possono vantare addirittura trofei internazionali, oltre al Tricolore per la Doria e diverse Coppa Italia per entrambe, senza dimenticare poi altre compagini come Palermo e Bari, piazze che da sempre sono abituate, almeno in passato a fare bene anche in massima divisione.

Le squadre di livello medio alte per il campionato di B

Oltre a queste ci sono poi squadre come la Cremonese; la squadra lombarda è reduce da una stagione deludente in Serie A, ma ha una rosa di qualità e un allenatore esperto come Fabio Pecchia. L’Ascoli; con la squadra marchigiana è sempre una candidata alla retrocessione, con un allenatore inesperto come Andrea Sottil e una rosa di medio livello. Il Cosenza di Caserta, reduce da una stagione complicata ma finita bene grazie al successo contro i Brescia nei playout. La Ternana; con la squadra umbra che è reduce da una stagione deludente in Serie B, ma ha un allenatore esperto come Cristiano Lucarelli.

Focus sul Catanzaro di Vivarini

Il Catanzaro ha le carte in regola per lottare per la promozione in Serie A. La squadra ha una rosa di qualità e un allenatore esperto. Tuttavia, la concorrenza sarà molto forte e la squadra dovrà affrontare squadre molto competitive.

Il Catanzaro ha una rosa giovane e potrebbe soffrire la fatica di una stagione lunga e impegnativa.  Il Catanzaro ha fatto alcuni acquisti importanti, come il centrocampista greco Charalambous Lykogiannis e l’attaccante brasiliano Diego Farias. Questi giocatori dovranno integrarsi rapidamente nella squadra per poter dare un contributo importante. Il Catanzaro ha avuto un rendimento altalenante nelle ultime stagioni. La squadra dovrà essere in grado di mantenere un rendimento costante per tutta la stagione. Se il Catanzaro riuscirà a superare questi ostacoli, potrà avere una stagione di successo. La squadra può puntare a un piazzamento tra le prime dieci e a lottare per la promozione in Serie A.

Come sarà invece la stagione del Cosenza di Fabio Caserta?

La stagione del Cosenza di Fabio Caserta sarà molto impegnativa. La squadra calabrese è reduce da una stagione difficile in Serie B, in cui ha rischiato la retrocessione. Il nuovo allenatore, Fabio Caserta, ha una grande esperienza in Serie B, avendo vinto il campionato con il Benevento nel 2021-2022. Caserta è un allenatore che ama il gioco offensivo e che punta sulla velocità e sulla tecnica dei suoi giocatori. Il Cosenza ha fatto alcuni acquisti importanti, come il centrocampista brasiliano Matheus Henrique e l’attaccante argentino Franco Vázquez. Questi giocatori possono dare una grande qualità alla squadra. Tuttavia, il Cosenza dovrà affrontare squadre molto forti come Parma, Bari, Sampdoria e Palermo. La squadra calabrese dovrà essere in grado di migliorare il rendimento della scorsa stagione per evitare di lottare per la retrocessione.

I fattori che potrebbero influire sulla stagione del Cosenza 2023-2024

Il Cosenza ha fatto alcuni acquisti importanti, che dovranno integrarsi rapidamente nella squadra. La formazione rossoblù ha avuto un rendimento altalenante nelle ultime stagioni. La squadra dovrà essere in grado di mantenere un rendimento costante per tutta la stagione. Il Cosenza è una squadra che ha segnato molti gol nelle ultime stagioni, ma ha anche subito molti gol. La squadra dovrà migliorare la difesa per evitare di lottare per la retrocessione. Se il Cosenza riuscirà a superare questi ostacoli, potrà avere una stagione di successo. La squadra può puntare a un piazzamento tra le prime dieci e a evitare la retrocessione.

Le previsioni per la stagione del Cosenza vedono un piazzamento in classifica che nella migliore delle ipotesi colloca la squadra silana tra il decimo e il tredicesimo posto nella bagarre finale. Naturalmente, queste sono solo previsioni e la stagione potrebbe riservare sorprese.