Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 21 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Giornata del rifugiato, il sindaco di Lamezia incontra gli ospiti del progetto Sprar

Giornata del rifugiato, il sindaco di Lamezia incontra gli ospiti del progetto Sprar

| Il 20, Giu 2011

Domani il “Tavolo di asilo regionale”

Giornata del rifugiato, il sindaco di Lamezia incontra gli ospiti del progetto Sprar

Domani il “Tavolo di asilo regionale”

 

DSCN2654

 

Oggi, nella sala riunioni del Comune di Lamezia Terme, il sindaco Gianni Speranza, insieme alla giunta, ha incontrato  gli ospiti del Progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) e le comunità di stranieri presenti in città nell’ambito della Giornata mondiale del Rifugiato. La Giornata Mondiale del Rifugiato, indetta dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, ricorda, quest’anno, il 60° anniversario della Convenzione di Ginevra del 1951, il primo accordo internazionale che impegna gli stati firmatari a concedere protezione a chi fugge dalle persecuzioni per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per opinioni politiche. Anche per questo, l’Amministrazione comunale, d’accordo con gli operatori dello Sprar, ha pensato di distribuire il programma delle iniziative in quattro giornate.

Quella di oggi è stata  l’occasione per promuovere il Forum interculturale di Lamezia Terme e per affrontare insieme i temi dell’intercultura, dell’integrazione e dell’accoglienza sul nostro territorio. Particolarmente toccanti sono stati gli interventi da parte di alcuni membri delle diverse comunità che da anni vivono nel nostro territorio. Dai loro racconti sono emerse parole di gratitudine e di felicità per l’accoglienza che hanno ricevuto sin dal momento del loro arrivo a Lamezia e per come siano riusciti ad integrarsi con il tessuto sociale della nostra città. Un esempio è stato dato dalla madre del piccolo Winston di due anni, nato a Lamezia Terme e perfettamente a proprio agio con gli altri bambini dell’asilo che frequenta. Successivamente, è stato proiettato un video proprio per ricordare l’importanza della Convenzione di Ginevra e quello che ha significato per i rifugiati di tutto il mondo.

Domani, martedì 20 giugno dalle ore 16  nella sala consiliare di Piazza Diaz si terrà “Un tavolo di asilo regionale: uno spazio di confronto e condivisione”. Il sindaco di Lamezia Terme interverrà nel corso dell’iniziava che andrà avanti affrontando diverse tematiche, dall’accoglienza, all’integrazione e alla mediazione. “Il nostro Comune – ha detto il sindaco – è testimone di un’esperienza molto forte e bella in tema di accoglienza e inclusione sociale e che dimostra l’attenzione e la solidarietà verso i più deboli. Dare una casa a chi l’aveva persa e sentire dal vivo le testimonianze portate oggi da chi, dopo aver sofferto, ha finalmente ritrovato la serenità non può che renderci felici”.

redazione@approdonews.it