Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), TUESDAY 27 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Gioia Tauro, si dimette da assessore Giuseppe Romeo Ecco le motivazioni

Gioia Tauro, si dimette da assessore Giuseppe Romeo Ecco le motivazioni

Cari concittadini,
Con rammarico sono stato costretto a rassegnare le mie dimissioni da assessore comunale nella giornata del 5 ottobre 2020, a seguito di un grave atto perpetrato alle mie spalle e all’insaputa di parte della Maggioranza.
Se pur il primo degli eletti nelle liste del sindaco Alessio, un gruppo di 7 consiglieri capeggiati da due componenti, hanno sottoscritto un documento per far rimettere al Sindaco le deleghe a me assegnate ai lavori pubblici.
Non ci sarebbe stato nulla di strano se i “sette” avessero avanzato la richiesta alla luce del sole, sarebbe stato un atto politico.
Invece, nelle segrete stanze tralasciando parte della maggioranza, hanno chiesto la mia “testa” senza motivarne le ragioni.
Sono rammaricato, offeso umanamente e professionalmente per questo atto immotivato e consumato senza alcuna preventiva discussione o confronto come è normale che avvenga quando si tratta di cose pubbliche.
Non ci sto a fare il gioco di chi cerca di rendermi capro espiatorio per una possibile crisi dell’amministrazione comunale.
I cittadini di Gioia Tauro non meritano un altro commissariamento.
Le esperienze commissariali, la nostra città, le ha conosciute ed ha pagato un caro prezzo.
Sono sempre stato disponibile con tutti ed ho sempre agito per affermare il bene comune e nell’interesse della città. Per questo motivo ho presentato le mie dimissioni.
Sgomento nell’apprendere e subire atti vili, non li comprendo, non sono nella mia natura, perché sono una persona diretta nel bene e nel male.
Ho fatto la scelta di dimettermi per il bene della città, per non offrire pretesti ed alibi a quanti, evidentemente, tramano nel buio per realizzare scopi inconfessabili ma anche per togliere dall’imbarazzo il sindaco Aldo Alessio.
Sono un professionista ed il mio operato lo dimostra.
Se pur con un ufficio tecnico rimaneggiato, ho dimostrato le mie capacità costruendo un corposo piano triennale delle opere pubbliche:
– Sostituito 400 lampade dell’illuminazione pubblica comunale;
– Ottenuto la sostituzione di 1000 lampade dell’illuminazione gestita da Enel sole;
– Completato progetti di social housing per 7.000.000 di euro;
– Completato la progettazione per 3.000.000 di euro di fognature,
– Completato la progettazione per 600.000 euro per il potenziamento dei pozzi Gillè;
– Completato la progettazione per 1.000.000 per le scuole.
– N. 2 progetti di demolizione e ricostruzione di altre scuole cittadine;
– Sistemato ed adeguato gli spazi delle scuole durante il periodo della pandemia da covid 19
– La progettazione e i lavori per recuperare il primo piano della scuola Montale.
Cosa ancor più importante ho colmato la vacanza gestionale forzata dei dirigenti dell’ufficio tecnico.

In ogni caso continuerò a svolgere il mio operato politico con l’unica poltrona che ho, quella lasciatami da mio padre il giorno della mia laurea.

Romeo ing. Giuseppe

Change privacy settings