Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), TUESDAY 27 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Giannetta, percorso ispettivo con l’audizione delle Asp di Cz, Vv e Kr Riguardante la situazione finanziaria ed amministrativo-gestionale

Giannetta, percorso ispettivo con l’audizione delle Asp di Cz, Vv e Kr Riguardante la situazione finanziaria ed amministrativo-gestionale

“Operazione verità sui debiti delle ASP regionali. Basta con il torbido e l’approssimazione”.
Così il presidente della Commissione speciale di Vigilanza del Consiglio regionale Domenico Giannetta.
“In seno alla Commissione che mi onoro di presiedere – dichiara il consigliere forzista – stiamo conducendo un percorso di audizione delle Asp di tutte le province della Calabria per accertare, dalla viva voce dei commissari e dei dirigenti, l’ammontare della esposizione debitoria. Abbiamo iniziato da Reggio Calabria e Cosenza dove abbiamo registrato numeri da capogiro, rispettivamente di 980 milioni a Reggio e 564 milioni a Cosenza. Domani continueremo il percorso ispettivo con l’audizione, in merito alla situazione finanziaria ed amministrativo – gestionale delle ASP di Catanzaro, di Vibo Valentia e Crotone. Per l’ASP di Catanzaro sono invitati i commissari Luisa Latella, Franca Tancredi e Salvatore Gulli. Per l’ASP di Vibo Valentia è invitato il Commissario Straordinario Giuseppe Giuliano. Per l’ASP di Crotone è invitato il Direttore Generale ff. avv. Francesco Masciari”.
“Un percorso – continua Giannetta – volto a fare definitivamente chiarezza su que-stioni che si trascinano da tanto tempo. Lo scenario è di assoluta emergenza, complicato da un continuo rimpallo di responsabilità e scaricabarile che non possiamo più accettare”.
“La sanità in Calabria continua a somigliare a un mostro con tante teste, con centri decisionali distinti e a volte conflittuali, appesantito da un Commissariamento che non ha prodotto i risultasti sperati e che oggi non ci sta a fare da capro espiatorio. In attesa che il Governo si determini sugli sviluppi contingenti – conclude il presidente Giannetta – continueremo a lavorare senza riserve”.

Change privacy settings