Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 19 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Fedele (Pdl), “Programma Stages” non capisco la loro protesta”

Fedele (Pdl), “Programma Stages” non capisco la loro protesta”

“Dispiace che, ancora una volta, una piccola minoranza di stagisti intervenga in modo inadeguato anche a nome di tutti i soggetti coinvolti nel “Programma Stages” che, invece, ben comprendono gli sforzi e gli impegni del Consiglio Regionale nei confronti di una questione che presto troverà la giusta risoluzione”

Fedele (Pdl), “Programma Stages” non capisco la loro protesta”

“Dispiace che, ancora una volta, una piccola minoranza di stagisti intervenga in modo inadeguato anche a nome di tutti i soggetti coinvolti nel “Programma Stages” che, invece, ben comprendono gli sforzi e gli impegni del Consiglio Regionale nei confronti di una questione che presto troverà la giusta risoluzione”

 

 

REGGIO CALABRIA – “Dispiace che, ancora una volta, una piccola minoranza di stagisti intervenga in modo inadeguato anche a nome di tutti i soggetti coinvolti nel “Programma Stages” che, invece, ben comprendono gli sforzi e gli impegni del Consiglio Regionale nei confronti di una questione che presto troverà la giusta risoluzione”.

Lo afferma il capogruppo del Pdl in Consiglio Regionale, Luigi Fedele, in risposta alla nota diramata dagli stagisti calabresi.

“Sembra, infatti, inopportuno – dice Fedele – il commento dei tirocinanti che non riescono a riconoscere o, meglio, che cercano di mettere in dubbio il lavoro non solo del sottoscritto ma, soprattutto, dei presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale, Giuseppe Scopelliti e Francesco Talarico, che, invece, hanno affrontato al meglio la questione fin dai primi giorni del loro insediamento ritenendola una delle priorità da risolvere con urgenza. Per questo sembra strano che i giovani laureati calabresi non comprendano gli impegni assunti da tutti noi con un forte senso di responsabilità. Accordi documentati con atti deliberati dalla stessa Assemblea consiliare e reiterati, più volte, in maniera pubblica dal presidente Talarico. Altro che promesse elettorali! Un’illazione che, tra l’altro, ci sembra del tutto offensiva”.

“Ribadisco – conclude il capogruppo del Pdl– nuovamente lo sforzo di questo governo regionale che punta ad una soluzione concreta non solo perché, siamo convinti, che i praticanti rappresentino le ‘migliori intelligenze’ di cui la nostra regione dispone ma, soprattutto, perché le giovani risorse hanno riscosso la piena soddisfazione degli Enti che li hanno ospitati. Confermo, inoltre – e questa è l’ultima volta-, che saranno certamente recuperati i fondi necessari a garantire la contrattualizzazione di tutti gli stagisti coinvolti”.

 

 

 

fd                                                                         L’Ufficio Stampa