Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 17 SEPTEMBER 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Ennesima sconfitta degli uomini di mister Infantino. Perdono in casa con il Dattilo per 1 A 0. La cittanovese si salva grazie alla decisione della lega nazionale dilettante di annullare i play out Nemmeno un miracolo del Santo patrono locale, salvava la locale squadra di calcio dal fallimento calcistico. L’ex vice presidente De Matteis: “Adesso è davvero giunto il momento di dire basta!. La misura è colma!”

Ennesima sconfitta degli uomini di mister Infantino. Perdono in casa con il Dattilo per 1 A 0. La cittanovese si salva grazie alla decisione della lega nazionale dilettante di annullare i play out Nemmeno un miracolo del Santo patrono locale,  salvava la locale squadra di calcio  dal fallimento calcistico. L’ex vice presidente De Matteis: “Adesso è davvero giunto il momento di dire basta!. La misura è colma!”

Parlare di salvezza è ridicolo.
A salvarci ci ha pensato la LND.
Adesso io credo che ci voglia semplicemente uno scatto di orgoglio.
Un pizzico di dignità da parte di tutti i protagonisti di questa vergognosa pagina di calcio, a tutela dell’immagine sportiva della Grande Cittanovese, che questi qua hanno infangato con risultati negativi a catena e prestazioni inguardabili.
Gli sportivi, i tifosi, gli irriducibili, noi tutti che abbiamo impressi nel cuore i colori giallorossi della Cittanovese, non intendiamo rimanere inermi ed inerti a fronte di questa vergognosa debacle, la più umiliante della storia calcistica della Cittanovese Calcio.
Altro che “Nuova Era”…ma di quale Nuova Era dovremmo parlare..?
Società, staff, mister, calciatori, ne prendano atto e si comportino di conseguenza, ognuno per proprio conto si assuma le proprie responsabilità.
Adesso è davvero giunto il momento di dire basta!
La misura è colma!

Come non dare ragione all’ex vice presidente della cittanovese Francesco De Matteis, la cittanovese costruita in estate a fior di migliaia di euro per tentare la scalata alla serie C, si salva per decisione della lega nazionale dilettante per aver annullato i play out. Siamo sicuri che il trend negativo trascinava la compagine di Infantino a sconfitte con il Rende ecc…
Una organizzazione fallimentare a tutti i livelli. Diciamolo, senza peli sulla lingua, l’unica cosa che funzionava era la comunicazione e l’organizzazione impostata dall’ex team manager il giornalista Tonino Raso. Ancora nessuna sa dare una spiegazione plausibile per quale ragione al mondo è stato fatto fuori. Presidente se ci sei batti un colpo!