Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 14 MAY 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Dimissioni Tempestilli… la Reggina vola in classifica L’intervista rilasciata qualche giorno addietro ad un quotidiano online dall’ex direttore generale e responsabile del settore giovanile: un misto di rancore e minacce più o meno velati… dimenticandosi di raccontare il disastro del settore giovanile ai casi covid-19, fino alla tensione nello spogliatoio della prima squadra

Dimissioni Tempestilli… la Reggina vola in classifica L’intervista rilasciata qualche giorno addietro ad un quotidiano online dall’ex direttore generale e responsabile del settore giovanile: un misto di rancore e minacce più o meno velati… dimenticandosi di raccontare il disastro del settore giovanile ai casi covid-19, fino alla tensione nello spogliatoio della prima squadra

L’era Tempestilli nella Reggina 1914 è durata meno di 7 mesi. Ma l’ex della Roma, dal suo arrivo con la famosa conferenza stampa di presentazione al “Granillo” in qualità di responsabile del settore giovanile non è passata inosservata… anzi… cerchiamo di ripercorrere i mesi di permanenza nel club di Luca Gallo;
Per iniziare la conferenza stampa di presentazione come responsabile del settore giovanile, Tempestilli si presenta in pompa magna definendo il passato come un fallimento nella gestione dei giovani. Famosissima la sua frase nel definire gli allenatori precedenti, “Basta con allenatori macellai e fruttivendoli”. Purtroppo, dimenticandosi che il settore giovanile della reggina negli anni precedenti aveva vinto campionato nazionali, vedi la “Berretti” con il mister Quarticelli. I Play off nazionali, con gli allievi, guidati da uno degli allenatori più stimati nel mondo giovanile Tobia Assumma…non bisogna dimenticare mister Zito ed i successi nella gestione dei giovani.
Era Tempestilli …la Primavera lotta per l’ultimo posto… (voglio precisare che la colpa non è del mister Falsini, ma di chi ha creato quel clima di tensione). Per le altre categorie (fino a quando hanno giocato meglio non dare giudizi). Lo sfascio mediatico dei casi covid-19 al centro sportivo della Reggina, una pagina buia per chi era responsabile di quel settore. Anziché ringraziare la stampa che faceva pressione per salvare i ragazzi, tecnici e le loro famiglie dal focolaio del maledetto virus. Tempestilli ci insultava ripetutamente… l’ex direttore del settore giovanile della Reggina maltrattava chiunque osava raccontare la verità. Un giorno Tempestilli ci ringrazierà. Ne sono certo!
Da direttore generale della reggina ed occupandosi della prima squadra un disastro totale. Sotto gli occhi di tutti lo scontro più o meno ufficiale con il direttore sportivo Taibi, provocando una tensione nello spogliatoio della Reggina. Quell’instabilità ha portato a risultati negativi della nostra amata Reggina.
Grazie presidente Gallo per essere intervenuto a sistemare l’organizzazione della società. Direttore Tempestilli le voci di popolo a Reggio Calabria, sono che quando lei ha lasciato il suo incarico, i giocatori della Reggina hanno festeggiato. D’altronde, come non dare peso alle voci che arrivano … l’ex direttore si lamenta di non essere stato chiamato da “qualcuno”, da lui non “affossato”, insomma Tempestilli perde il pelo ma non il vizio …l’unica certezza che con l’uscita di scena di Tempestilli, la Reggina vola in classifica con risultati straordinari…