Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 28 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Danni maltempo, in arrivo in Calabria fondi Unione Europea Lo sblocco delle risorse dovrà essere votato il prossimo 18 settembre per ricevere l'ultimo via libera

Danni maltempo, in arrivo in Calabria fondi Unione Europea Lo sblocco delle risorse dovrà essere votato il prossimo 18 settembre per ricevere l'ultimo via libera
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Sempre più vicino lo sblocco di 277,2 milioni di euro di fondi europei per sostenere l’Italia ed aiutarla ad assumere provvedimenti per i i danni causati dal maltempo nell’autunno dello scorso anno. La commissione Bilanci del Parlamento europeo ha dato il via libera a larghissima maggioranza – 35 sì, 1 voto contrario e 3 astensioni -alla proposta della Commissione Ue di stanziare risorse del Fondo europeo di solidarietà per quindici Regioni dopo i danni causati nel 2018 da piogge, frane e alluvioni. Il 27 marzo il governo italiano aveva aggiornato la sua domanda di mobilitazione del Fondo, stimando danni per 6,6 miliardi di euro. Le Regioni italiane che potranno beneficiare delle risorse Ue sono: Friuli Venezia Giulia, le Province autonome di Trento e Bolzano, Liguria, Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Sardegna e Veneto, l’area piùcolpita. In maniera minore, riceveranno un supporto anche la Valle d’Aosta e l’Abruzzo. Il testo dovrà ora essere votato dalla Plenaria del Parlamento Ue il 18 settembre per ricevere l’ultimo via libera. Oltre ai 277,2 milioni per l’Italia, l’Eurocamera ha chiesto di stanziare circa otto milioni di euro a testa anche per Austria e Romania, anch’esse colpite da catastrofi naturali nel 2018.

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!