Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 18 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Corigliano-Rossano, il sindaco Stasi vara la nuova Giunta comunale. I Nomi Il positivo risultato elettorale, personale e della coalizione, è da ascriversi senza alcun dubbio anche all'operato alacre ed efficiente di tutti i componenti della Giunta uscente

Corigliano-Rossano, il sindaco Stasi vara la nuova Giunta comunale. I Nomi Il positivo risultato elettorale, personale e della coalizione, è da ascriversi senza alcun dubbio anche all'operato alacre ed efficiente di tutti i componenti della Giunta uscente

| Il 08, Lug 2024

Il riconfermato Sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi ha firmato i decreti di nomina della Giunta Comunale e di conferimento degli ambiti di intervento di ogni singolo assessore per l’inizio della seconda sindacatura della città.
LA GIUNTA
– GIOVANNI PISTOIA, nato a Corigliano Calabro (Cs) il 21/03/1949, Assessore alla promozione della cultura, istruzione e politiche per l’infanzia con delega nelle seguenti materie: Promozione della Cultura; Valorizzazione dei Beni Culturali; Istruzione; Diritto allo Studio; Musei e Teatri; Politiche per l’Infanzia.
– FRANCESCO MADEO, nato a Corigliano Calabro (Cs) il 18/06/1987, Assessore alla città sostenibile ed equa con delega nelle seguenti materie: Difesa e valorizzazione dell’ambiente; Economia Circolare; Tutela degli Animali e Lotta Al Randagismo; Ciclo dei Rifiuti ed Igiene Urbana; Tributi ed Equità Fiscale; Lotta all’Evasione; Commercio; Agricoltura.
– TATIANA DOMENICA FRANCESCA NOVELLO – nata Cosenza (Cs) il 12/02/1977, Assessore alle opere pubbliche e programmazione europea con delega nelle seguenti materie: Opere Pubbliche; Programmazione Europea e strategica; Rigenerazione urbana; Riuso e riutilizzo degli spazi pubblici; Smart City; Sviluppo Costiero e Demanio.
– COSTANTINO ARGENTINO – nato a Corigliano Calabro (Cs) il 25/05/1982, Assessore al Turismo ed alla Promozione del Territorio con delega nelle seguenti materie: Politiche per lo sviluppo del Turismo; Spettacolo; Grandi Eventi; Marketing territoriale; Impianti sportivi e promozione dello sport;
– MARINELLA GRILLO, nata a Cosenza (Cs) il 23/4/1975, Assessore alla città solidale ed alla valorizzazione del patrimonio con delega nelle seguenti materie: Politiche sociali; Politiche di genere; Volontariato; Politiche per la valorizzazione e gestione del Patrimonio; Affari Generali; Affari Istituzionali; Istituti di Partecipazione; Promozione e Valorizzazione dei Centri Storici.
– MAURO MITIDIERI, nato a Napoli (Na) il 20/11/1970, Assessore alla Città Trasparente ed Efficiente con delega nelle seguenti materie: Bilancio e Programmazione Economica; Affari legali; Politiche del personale; Semplificazione e digitalizzazione; Polizia Locale; Trasparenza Amministrativa.
All’Assessore GIOVANNI PISTOIA viene inoltre conferito l’incarico di “Vicesindaco”, con tutti i poteri e competenze stabilite per questo incarico dalla legge e dallo Statuto comunale.
Il Sindaco, oltre a quanto non espressamente delegato, si riserva le competenze relativamente ai seguenti ambiti: Protezione civile; Infrastrutture e Trasporti; Porto e ZES; Società ed Enti Partecipati; Politiche per la Valorizzazione della Fusione; Politiche del Lavoro; Decoro Urbano; Reti e Manutenzione; Urbanistica e Pianificazione Territoriale.
«L’esito elettorale ha evidenziato la volontà della nostra comunità di premiare il progetto politico-amministrativo avviato con la prima amministrazione comunale della città unica e di procedere sul percorso intrapreso in questi anni con lavoro, sacrificio, coraggio e con una visione chiara di città – dichiara il sindaco Flavio Stasi – Un percorso di crescita e rilancio della nostra città sotto ogni profilo».
«Sarà necessario consolidare i variegati processi della fusione ed a proseguire l’azione di governo intrapresa nel 2019 – continua il primo cittadino – la quale ha visto la programmazione politico-amministrativa intrecciarsi con almeno due eventi epocali, ossia la pandemia dichiarata l’11 marzo 2020 e le opportunità, altrettanto imprevedibili del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)
Il positivo risultato elettorale, personale e della coalizione, è da ascriversi senza alcun dubbio anche all’operato alacre ed efficiente di tutti i componenti della Giunta uscente, protagonisti fino all’ultimo giorno utile di un’attività fitta e variegata, condotta sempre e soltanto nell’interesse dell’ente e ossequiando la fiducia sottesa all’incarico assessorile, oltre che all’energia impiegata da tante persone, gruppi, partiti ed esperienze che hanno ulteriormente rafforzato la coalizione, sia dal punto di vista programmatico che elettorale».
«Pertanto, la squadra scelta per avviare il nostro secondo mandato rappresenta una sintesi tra l’esigenza inderogabile di continuità politico-amministrativa e l’opportunità di includere percorsi ed esperienze diverse, che possano consolidare, arricchire ed integrare l’azione amministrativa e programmatoria – conclude Stasi – un esecutivo che, nel corso dei prossimi mesi, sarà ulteriormente integrato e rafforzato»