Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 18 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Cordoglio del Presidente della Camera di Commercio Abramo per la morte del Nobel Dulbecco

Cordoglio del Presidente della Camera di Commercio Abramo per la morte del Nobel Dulbecco

| Il 22, Feb 2012

Condivisa la proposta di intitolare l’ospedale allo scienziato di origine catanzarese

Cordoglio del Presidente della Camera di Commercio Abramo per la morte del Nobel Dulbecco

Condivisa la proposta di intitolare l’ospedale allo scienziato di origine catanzarese

 

 

Il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Paolo Abramo, esprime il proprio cordoglio per la morte dell’illustre scienziato Renato Dulbecco.

“Ho appreso con sentita commozione la notizia che il Premio Nobel per la Medicina Renato Dulbecco, che ha portato altissimo il nome della nostra Città nel mondo, ci ha lasciati. A questo illustre scienziato di origini catanzaresi, l’umanità intera deve i maggiori progressi scientifici nella lotta ai tumori e nella ricerca sulla mappa del Dna. Chi, come me, ha vissuto nella propria vita vicende legate a questi ambiti della medicina, apprende la notizia con sensibilità maggiore, nella piena consapevolezza che il ruolo di simili personalità tocca da vicino la vita di ciascuno, pur svolgendosi, purtroppo, così lontano da noi”.

“Dico questo – ha proseguito il Presidente Abramo – nell’amara consapevolezza che il nostro Paese, in questi tempi così difficili, taglia fra l’altro anche i fondi per la ricerca, costringendo menti brillanti, proprio come avvenne per il compianto Dulbecco, a migrare per poter contribuire ad ampliare le possibilità di cura per il genere umano. La morte di Renato Dulbecco priva l’intera comunità scientifica mondiale di un grande studioso, e l’umanità tutta di una mente eccelsa dedita alla ricerca per combattere uno dei mali più affliggenti del nostro secolo. Ma ci lascia, al contempo, un patrimonio umano ed etico di eccellenza, che spetta a noi elaborare e valorizzare in termini di esempio e insegnamento. In questo senso – ha sottolineato ancora Abramo – mi sento di sposare con spirito assoluto di condivisione l’intenzione della Presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, di proporre al Presidente Scopelliti che a Dulbecco venga intitolato il nuovo grande ospedale che sorgerà a Germaneto, in modo che le future generazioni di medici e ricercatori, calabresi e non solo, possano ispirare la loro opera a questo scienziato, e dalla sua opera essere ispirati lungo il cammino della scienza. L’auspicio – ha concluso il Presidente della CCIAA – è che il Paese e la Città che ha dato i natali a questa grande figura di scienziato, trovino il modo di onorarne la memoria”.

redazione@approdonews.it