Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 19 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Continuano le campagne contro il bullismo di “Universo Minori” Il 10 dicembre appuntamento all IPSIA di Catanzaro per la proiezione del film "Piacere... Io sono Piero". Sabato 12 dicembre tappa a Zagarise

Continuano le campagne contro il bullismo di “Universo Minori” Il 10 dicembre appuntamento all IPSIA di Catanzaro per la proiezione del film "Piacere... Io sono Piero". Sabato 12 dicembre tappa a Zagarise
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

L’associazione “Universo Minori” continua la sua campagna nelle scuole contro il bullismo e contro il cyberbullismo. Giovedì 10 Dicembre alle ore 9.10 verrà trasmesso il film del regista tropeano Enzo Carone dal titolo “Piacere… Io sono Piero”. Il film verrà proiettato presso l’istituto IPSIA di Catanzaro. Dopo il film è previsto un dibattito con gli studenti, con la dirigente scolastica Francesca Bianco, con la presidente dell’associazione “Universo Minori” Rita Tulelli con esperti di informazione e consulenza.
Per bullismo si intendono tutte quelle azioni di sistematica prevaricazione e sopruso messe in atto da parte di un bambino/adolescente definito “bullo” nei confronti della vittima, qui si parla di bullismo diretto.
La campagna toccherà poi a Zagarise sabato 12 Dicembre alle ore 9.10, presso il Centro d’informazione Turistica, verrà trasmesso ai ragazzi delle scuole medie del comune presilano, il film “Cyberbully, pettegolezzi online”. Il film è un preziosissimo punto di partenza per parlare ai ragazzi dei veri pericoli che esistono online, bullismo indiretto. Dopo la proiezione è previsto un dibattito con la dirigente scolastica Teresa Agosto, con il vicepreside della scuola Salvatore Tulelli, con la presidente dell’ associazione ” Universo Minori ” Rita Tulelli e con l’assessore alla cultura del comune di Zagarise Francesca Tobruk.

L’associazione ” Universo Minori” afferma che queste campagne sono importantissime in quanto, i ragazzi sono invitati ad accendere un dibattito dopo la proiezione dei films, e come purtroppo la cronaca degli ultimi anni ci mostra, attraverso il fenomeno del bullismo e delle baby gang, è in costante aumento il numero di minori che ” agiscono” a danno della società e spesso di soggetti più deboli ed indifesi riversando su di loro la propria rabbia e la propria paura, combattendo con l’unica arma a disposizione, la logica del ” branco” che configura la facile quanto drammatica equazione violenza su minori uguale violenza tra minori”.