Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MARTEDì 26 OTTOBRE 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Cittanovese calcio, esonerato il tecnico Graziano Nocera. Vittima sacrificale di errori nella gestione sportiva della società Perché non scegliere un tecnico alla Mimmo Zito nella versione prima maniera?

Cittanovese calcio, esonerato il tecnico Graziano Nocera. Vittima sacrificale di errori nella gestione sportiva della società Perché non scegliere un tecnico alla Mimmo Zito nella versione  prima maniera?

Di LL

Fino a questo momento un campionato disastroso della cittanovese nel girone I della serie D, errori gravissimi nella gestione dell’aerea sportiva affidata a 1200 km di distanza . Un errore imperdonabile per una società che vuole puntare in alto. Tutto il rispetto per l’uomo venuto da molto lontano, ma una società sportiva si governa rimanendo a Cittanova. Insomma vivendo giorno per giorno i problemi per risolverli in tempo reali.
D’altronde non è facile a distanza.. capire e governare lo spogliatoio, le difficoltà e tutto ciò che ne deriva.
Il presidente Rocco Guerrisi persona perbene deve capire e rendersi conto che queste sono state le vere problematiche del disastroso campionato dei giallorossi . La cittanovese ha investito un pacco di soldi per ritrovarsi con un pugno di mosche. Un peccato per il campionato di serie D, una società forte come quella retta da Guerrisi meritava molto di più. Diciamolo senza peli sulla lingua, Graziano Nocera non ha nessuna responsabilità sul disastro tecnico sportivo, anzi….ha messo la faccia in una situazione già compromessa da un filotto di ben 5 sconfitte consecutive.
Il presidente Rocco Guerrisi deve prendere esempio da Jimmy Guerrisi, Francesco D’Agostino e Francesco De Matteis quando hanno avuto il coraggio di investire su un nome sconosciuto alla ribalta sportiva che poi messo alla prova in un campionato importante come la serie D, ha dimostrato tutto il suo valore e questo ha esaltato la bontà della scelta societaria dell’epoca, che aveva visto giusto nell’indicare Mimmo Zito proveniente dalle giovanili della reggina.
Scelta coraggiosa..ma che alla fine ha fatto la fortuna della cittanovese creando un vero miracolo calcistico… ammirata in tutto il centro sud. Ecco coraggio presidente nella scelta di un allenatore che possa ripetere le orme di Zito.