Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), TUESDAY 24 NOVEMBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Cittanova, Liceo Scientifico “M. Guerrisi”, comunicazione alle famiglie da parte del dirigente scolastico Il Dirigente scolastico rassicura le famiglie che, laddove dovessero registrarsi casi di conclamato contagio, in accordo con il Dipartimento per la Prevenzione e la Sicurezza e le altre Autorità competenti, verranno immediatamente poste in essere tutte le procedure previste dai protocolli di sicurezza

Cittanova, Liceo Scientifico “M. Guerrisi”, comunicazione alle famiglie da parte del dirigente scolastico Il Dirigente scolastico rassicura le famiglie che, laddove dovessero registrarsi casi di conclamato contagio, in accordo con il Dipartimento per la Prevenzione e la Sicurezza e le altre Autorità competenti, verranno immediatamente poste in essere tutte le procedure previste dai protocolli di sicurezza

“Pur comprendendo la naturale preoccupazione generata dalla attuale contingente situazione vissuta dalla nostra comunità e più in generale a livello globale, non si può non evidenziare come quanto verificatosi in data odierna, ossia assenza collettiva in numerose classi dell’Istituto, si configura come arbitraria scelta da parte degli alunni e delle famiglie in quanto non in linea con le direttive ed i protocolli di sicurezza adottati dalla scuola nel pieno rispetto delle indicazioni nazionali fornite dal CTS. Le indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2, non prevedono infatti l’assenza in casi similari a quello registrato nella nostra comunità scolastica. Per opportuna conoscenza si riporta testualmente quanto disposto in merito a casi analoghi a quello registrato: “Qualora un alunno o un operatore scolasticofosse convivente di un caso, su valutazione del Dipartimento di prevenzione, sarà considerato contatto stretto e posto in quarantena. Eventuali suoi contatti stretti (esempio compagni di classe dell’alunno in quarantena), non necessitano di quarantena, a meno di eventuali successive valutazione di prevenzione in seguito a positività di eventuali test diagnostici sul contatto stretto convivente del caso”. Pertanto si invitano le famiglie e gli studenti alla massima collaborazione con l’Istituzione Scolastica che, da parte sua ha già posto in essere, anche con eccessivo zelo, gli atti dovuti in detta circostanza informando le Autorità competenti e provvedendo alla sanificazione straordinaria dei locali (anche se non prevista, in questo caso, dal protocollo). Si confida altresì in un più attento rispetto delle norme di prevenzione sia all’interno della struttura scolastica, ritenuta da più parti come luogo sicuro, sia soprattutto all’esterno della stessa.
Il Dirigente scolastico rassicura le famiglie che, laddove dovessero registrarsi casi di conclamato contagio, in accordo con il Dipartimento per la Prevenzione e la Sicurezza e le altre Autorità competenti, verranno immediatamente poste in essere tutte le procedure previste dai protocolli di sicurezza e volti a tutelare la salute di tutta la comunità scolastica.Si ricorda infine che la Scuola è un luogo aperto alla formazione culturale e pertanto la scelta di frequentarla, oltre che un obbligo, rappresenta una condizione di assunzione di responsabilità da parte degli studenti, delle loro famiglie, della Dirigenza e di tutti gli operatori scolastici. Confidando in una fattiva collaborazione, porgo a tutti i più cordiali saluti.”
Il dirigente scolastico
Dott.ssa Clelia Bruzzì

Change privacy settings