Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 15 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Cittanova, Focus sulle Attività Produttive e le Prospettive di Sviluppo Locale: Incontro inaugurale del Laboratorio Politico-Culturale SPAZIO CIVICO L'incontro ha segnato l'avvio di una serie di dibattiti itineranti volti a promuovere discussioni costanti e momenti di confronto sulle tematiche cruciali che riguardano gli aspetti amministrativi, sociali ed economici di Cittanova

Cittanova, Focus sulle Attività Produttive e le Prospettive di Sviluppo Locale: Incontro inaugurale del Laboratorio Politico-Culturale SPAZIO CIVICO L'incontro ha segnato l'avvio di una serie di dibattiti itineranti volti a promuovere discussioni costanti e momenti di confronto sulle tematiche cruciali che riguardano gli aspetti amministrativi, sociali ed economici di Cittanova

Sabato scorso, presso la suggestiva sede della MCM Group, si è tenuto il primo appuntamento promosso dal laboratorio politico-culturale cittanovese SPAZIO CIVICO.
L’incontro ha segnato l’avvio di una serie di dibattiti itineranti volti a promuovere discussioni costanti e momenti di confronto sulle tematiche cruciali che riguardano gli aspetti amministrativi, sociali ed economici di Cittanova.
“Questa sera parte un ciclo di incontri che mira a instaurare attraverso le parole un ponte tra i cittadini e chi si occupa o è interessato, a vario titolo, alla cosa pubblica”, ha dichiarato Mariagrazia Sergi, presentando la missione e gli scopi del laboratorio, che si è dato come obiettivo ambizioso quello di “vedere le cose che gli altri non vedono” con il supporto della cittadinanza ed il dialogo aperto e costante.
Domenico Morano, “padrone di casa”, ha moderato in modo eccellente la serata che ha attirato un considerevole numero di imprenditori locali. Questi ultimi hanno avuto l’opportunità di esporre sfide storiche e attuali legate al territorio, evidenziando con le loro storie personali un quadro di valide realtà imprenditoriali spesso trascurate o addirittura sconosciute ai più.
L’incontro ha proposto un approccio innovativo, culminando in proposte concrete che saranno esaminate in una fase successiva che può dirsi già operativa.
Particolarmente significative sono state le testimonianze dei giovani imprenditori che, con impegno e sacrifici, hanno contribuito a un autentico ricambio generazionale, sperimentando nuovi mercati e portando vitalità alla comunità.
Gli interventi sull’importanza di creare reti per affrontare le sfide e promuovere lo sviluppo, con un focus su consorzi e comunità energetiche, sono stati arricchiti dagli interventi dell’avv. Agostino Giovinazzo e dell’ing. Domenico Bovalino, che ha concluso sintetizzando di fatto l’obiettivo della serata: “il compito della politica deve essere quello di creare le condizioni affinché le vostre imprese raggiungano i loro obiettivi economici con maggiore facilità”.
La necessità di dare seguito a questo incontro è stata sottolineata, con l’obiettivo di capitalizzare le opportunità e i suggerimenti emersi.
Arturo Tucci, tra i promotori di SPAZIO CIVICO, ha enfatizzato l’importanza della visione, organizzazione e metodologia innovativa del neonato laboratorio, sottolineando il rifiuto di personalismi e puntando all’ importanza del lavoro di gruppo per partecipare attivamente e concretamente a costruire una comunità forte.
“La politica deve riscoprire il senso del servizio alla comunità” ha dichiarato Tucci, sottolineando la necessità di sostenere, come in questo caso, il lavoro produttivo e “creare nuove condizioni di partecipazione rendendo la politica più attraente per individui portatori di valori e competenze e non soltanto di numeri”. E ancora, “vanno scritti prima i progetti, e attorno ad essi costruire gruppi che possano, con umiltà e dedizione, sostenerli”, ha concluso.