Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), DOMENICA 03 MARZO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Cittanova, domani il consiglio comunale, al settimo ed ultimo punto si parlerà dell’uscita dalla maggioranza di D’agostino. Si discuterà? Perché Cosentino e compagni hanno inserito l'argomento della crisi politica all'ultimo punto dell'ordine del giorno?

Cittanova,  domani il consiglio comunale, al settimo ed ultimo  punto si parlerà dell’uscita dalla maggioranza di D’agostino. Si discuterà? Perché Cosentino e compagni hanno inserito l'argomento della crisi politica all'ultimo punto dell'ordine del giorno?

di Robin Hood

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

C’è o non c’è la volontà di discutere, in consiglio comunale, l’apertura di una crisi politica, che cambierà tutti gli scenari politici a Cittanova?
In ogni caso, domani, si consumerà, l’atto finale dell’uscita dalla maggioranza del movimento politico “A Testa Alta”.
Il gruppo politico capeggiato dal’ ex vicepresidente del consiglio regionale della Calabria Francesco D’agostino.

Il movimento è stato determinante nel 2014 e 2019 per eleggere Cosentino a sindaco della città.

Per Cosentino, D’agostino, ci ha messo la faccia in prima persona, una candidatura, imposta e voluta contro la volontà tutti.

Oltre ai punti inseriti all’ordine del giorno, suona strano che un argomento così importante per Cittanova viene inserito all’ultimo punto del o.d.g. del consiglio comunale. Il gruppo politico dell’ex sindaco Cannatà ha chiesto con determinazione la richiesta di discutere nella sede competente la crisi politica determinata con l’uscita di “A Testa Alta” , dalla coalizione “Cittanova Cambia”.
Il dubbio viene a tutti, c’è o non c’è la volontà di dire alla città le motivazioni dell’uscita dalla maggioranza di D’agostino?

Abbiamo sentito telefonicamente il leader di “A Testa Alta”, Francesco D’Agostino. Ecco cosa ci ha detto : “La crisi politica va discussa all’interno del consiglio comunale, la casa di tutti i cittanovesi. Se poi non ci fossero le condizioni , per mancanza di numero legale…vedremo. In ogni caso racconterò, in consiglio comunale, ed alla stampa con dovizia di particolari dal 2014 ad oggi, l’ascesa di Cosentino al potere locale”