Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 25 MAGGIO 2022

Torna su

Torna su

 
 

Catanzaro, la protesta dei farmacisti per i ritardi dell’Asp nei pagamenti

Catanzaro, la protesta dei farmacisti per i ritardi dell’Asp nei pagamenti

Saracinesce abbassate fino alle 20 di domani

Catanzaro, la protesta dei farmacisti per i ritardi dell’Asp nei pagamenti

Saracinesce abbassate fino alle 20 di domani

 

(AGI) – Catanzaro, 6 set. – Due giorni di chiusura per chiedere il pagamento degli arretrati. Cosi’ l’associazione provinciale di Federfarma ha deciso di protestare contro i mancati pagamenti, da parte dell’Azienda sanitaria provinciale, per il periodo compreso tra marzo e luglio 2010. Da oggi, e fino alle 20 di domani, le saracinesche delle farmacie del Catanzarese sono abbassate e il servizio e’ garantito solo con turni di alcuni presidi organizzati a livello comprensoriale. “Chiudiamo per due giorni per non chiudere per sempre” e’ lo slogan affisso davanti alle farmacie. Questa mattina un nutrito gruppo di farmacisti, insieme ad alcuni dipendenti, ha manifestato in camice bianco davanti la sede dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro. Il debito maturato in questi mesi, secondo Federfarma, ammonta a 35 milioni di euro.