Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 20 GENNAIO 2022

Torna su

Torna su

 
 

Catanzaro, bomba carta per un funzionario comunale Secondo i primi rilievi l'ordigno non è esploso per un cattivo funzionamento, ma sono in corso accertamenti

Catanzaro, bomba carta per un funzionario comunale Secondo i primi rilievi l'ordigno non è esploso per un cattivo funzionamento, ma sono in corso accertamenti
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

CATANZARO – Una bomba carta inesplosa è stata trovata davanti la porta d’ingresso dell’abitazione di un funzionario del settore Attività produttive del Comune di Catanzaro. La scoperta è stata fatta  nel quartiere Gagliano, davanti l’abitazione del funzionario. Secondo i primi accertamenti, l’ordigno non sarebbe esploso per un cattivo funzionamento.

La bomba carta, che sarebbe dovuta esplodere grazie ad una miccia, è stata rimossa dai carabinieri della Compagnia di Catanzaro che stanno indagando sul movente. Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi.

Nelle ultime settimane, a Catanzaro, c’è stata una recrudescenza di atti di violenza, con rapine, intimidazioni e incendi a commercianti. Per questo motivo nei giorni scorsi è stata prima tenuta una riunione in Prefettura con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, quindi un Consiglio comunale dedicato al tema della sicurezza ma che non ha mancato di creare polemiche politiche. Venerdì scorso, invece, la città ha provato a reagire scendendo in piazza nell’ambito di una manifestazione promossa da Libera.