Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 17 SEPTEMBER 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Casa di riposo abusiva dentro la chiesa a Oppido, “il Vescovo Milito non sapeva nulla” Lo stesso Vescovo ha accettato le dimissioni del parroco Giovanni Madafferi

Casa di riposo abusiva dentro la chiesa a Oppido, “il Vescovo Milito non sapeva nulla” Lo stesso Vescovo ha accettato le dimissioni del parroco Giovanni Madafferi

Secondo quando scritto nella nota diramata dalla Diocesi di Oppido-Palmi, il vescovo Francesco Milito, non sapeva nulla della casa abusiva all’interno della chiesa a Castellace frazione di Oppido Mamertina.
Il 29 luglio scorso con un blitz, i militari del Nas supportati dai carabinieri di Castellace e dal personale del dipartimento di prevenzione dell’Asp di Reggio Calabria, coordinati dal sostituto procuratore della Repubblica di Palmi Rocco Cosentino, avevano scoperto una casa di cura abusiva dove all’interno c’erano sei ospiti, di cui due su sedia a rotelle, alloggiati in stanze obsolete con mura impregnate di umidità, distacco di calcinacci e mobili fatiscenti. Gli ospiti seppur vivendo in condizioni fatiscenti, tale attività, secondo gli inquirenti, rendevano al sacerdote (Francesco Madafferi), circa seimila euro al mese.
Incredulo lo scenario presente, in quanto gli anziani dormivano su letti i cui materassi erano rivestiti da sacchi neri per i rifiuti utilizzati al posto delle cosiddette “traverse”.
Stamani con una nota della Diocesi, la stessa precisa che:
“Con riferimento a quanto diffuso il 29 e 30 luglio 2021 dagli organi di stampa circa la struttura ricettiva per anziani presso i locali della Parrocchia “Santa Maria Assunta” in Castellace, frazione del Comune di Oppido Mamertina, il Vescovo S. E. Mons. Francesco Milito ha incontrato il Parroco don Giovanni Madafferi per esaminare con lui i passaggi critici contenuti nel “Verbale relativo alle operazioni di ispezione presso la Struttura ricettiva per adulti, ubicata, all’interno dei locali della Parrocchia Santa Maria Assunta, sita in Oppido Mamertina (RC), loc. Castellace, via Trento e Trieste”, del 5 luglio 2021, e di cui è venuto a conoscenza solo nella giornata del 30 luglio.
In seguito all’incontro, don Giovanni Madafferi ha ritenuto opportuno, al fine di avere ampia libertà di chiarire la sua posizione presso gli organi competenti, presentare la rinuncia all’incarico di Parroco della Parrocchia “Santa Maria Assunta”.
La Diocesi registra con amarezza e dolore la situazione denunciata sentendosi vicina a chi ha subito disagi.
A partire dal 15 agosto 2021 Mons. Giuseppe Varrà, Vicario Generale, è nominato Amministratore Parrocchiale; collaborerà con lui P. Antonio Santoro degli Oblati di Maria Immacolata”.
(GiLar)