Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 13 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Caridi all’inaugurazione del Macef 2011

Caridi all’inaugurazione del Macef 2011

“Le nostre aziende, con i loro manufatti di pregio, fanno rivivere le culture antiche della Calabria”

Caridi all’inaugurazione del Macef 2011

“Le nostre aziende, con i loro manufatti di pregio, fanno rivivere le culture antiche della Calabria”

 

Importante e qualificata presenza della Calabria al Macef di Milano, uno dei più importanti appuntamenti fieristici al mondo per il settore artigiano. Nell’area predisposta a cura dell’Assessorato regionale alle Attività produttive, in collaborazione con le Camere di Commercio e con il Coser, sono presenti circa trenta imprese rappresentative dei più svariati comparti: legno, oreficeria, tessuti, ceramiche, bigiotteria, vetro, accessori d’arredo, oggettistica, spesso legati alle grandi tradizioni culturali di una terra antica. L’ampio spazio espositivo interamente dedicato alla Calabria si caratterizza per una particolare cura dell’immagine complessiva, della grafica e della funzionalità, comprendendo anche una specifica area utilizzata per degustazioni di prodotti agroalimentari tipici. Un notevole impatto, in termini mediatici e di comunicazione, utile, al di là dei suoi significati specifici, anche per tenere alta l’immagine dell’intera regione, in un contesto caratterizzato dalla presenza di aziende, buyers ed esperti provenienti da tutto il mondo. All’inaugurazione ufficiale, cui erano presenti rappresentani delle Istituzioni lombarde e dei massimi dirigenti di Fiera Milano, ha preso parte anche l’on. Antonio Caridi, assessore regionale alle Attività produttive. L’on. Caridi ha voluto salutare personalmente e direttamente tutti gli espositori giunti dalla Calabria, a testimonianza di una presenza costanze a fianco di attività imprenditoriali ritenute strategiche per lo sviluppo della regione. “Stiamo continuando a lavorare – ha affermato l’on. Caridi – con grande dedizione e passione al fine di rafforzare il nostro tessuto produttivo. In linea con le direttive fissate dall’on. Giuseppe Scopelliti, presidente della Regione, stiamo sostenendo con diverse azioni le imprese calabresi, accompagnandole anche nel non facile tentativo di competere anche al di fuori dei confini locali”. “L’occasione del Macef è uno degli esempi – ha spiegato l’on. Caridi – di come la Calabria, quando si impegna e decide di presentarsi coesa, sfruttando così le proprie alte professionalità e non comuni doti umane, riesce a competere a testa alta anche sul piano globale. L’area espositiva della Calabria è stata visitata da tanti operatori professionali con i quali i nostri produttori hanno intessuto relazioni proficue. Stiamo invertendo lentamente, ma con convinzione, una tendenza che ci porterà, nel tempo, a colmare un deficit competitivo oggi non più sostenibile”. L’assessore Caridi si è infine congratulato con tutti gli espositori calabresi presenti all’appuntamento del Macef, sia per il notevole livello dei prodotti sia per la capacità di curare in modo attento anche il marketing e l’immagine aziendale. “Queste nostre aziende – ha concluso Caridi – hanno anche il merito di far rivivere, attraverso manufatti di pregio, le nostre culture antiche, le radici di una terra che può competere proprio perché unica e straordinariamente ricca di tradizioni. Continueremo a lavorare nella direzione del massimo sostegno a tutte le espressioni produttive della Calabria, nella certezza che si possano compiere significativi passi in avanti non solo sul fronte del consumo interno, ma anche sui mercati nazionale ed estero”.

redazione@approdonews.it