Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 23 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Calcio. Un punto a testa per Taurianova ed Africo Parte subito forte la squadra locale, che sblocca la partita dopo soli 4 minuti, con un'azione spettacolare del nuovo acquisto Legato, che supera due uomini e serve una palla perfetta nei piedi di Viola, che insacca

Calcio. Un punto a testa per Taurianova ed Africo Parte subito forte la squadra locale, che sblocca la partita dopo soli 4 minuti, con un'azione spettacolare del nuovo acquisto Legato, che supera due uomini e serve una palla perfetta nei piedi di Viola, che insacca

Parte subito forte la squadra locale, che sblocca la partita dopo soli 4 minuti, con un’azione spettacolare del nuovo acquisto Legato, che supera due uomini e serve una palla perfetta nei piedi di Viola, che insacca. Primo tempo gestito molto bene dagli uomini di mister Coppola, che torna a dirigere i suoi ragazzi dalla panchina, dopo la lunga squalifica; i giallorossi creano molti pericoli alla difesa ospite, soprattutto sulle fasce, ed al minuto 30 hanno l’occasione per raddoppiare con Zagari, ma l’arbitro ferma tutto per una posizione di fuorigioco. La ripresa comincia con una grande occasione capitata ancora sui piedi di Zagari, neutralizzata da Leonardi. L’Africo difende tutti gli spazi molto bene e riparte quando ne ha l’occasione: al minuto 55, Sinopoli fa una prodezza sul tiro di Centaro diretto sotto l’incrocio e manda in corner. Sugli sviluppi del calcio piazzato, nasce un tiro degli ospiti che impatta sul braccio di Crocitti A., ed il signor D’Auria di Vibo Valentia fischia il rigore, trasformato perfettamente da Favasulli Santoro (classe 2001). Partita che non regala altre emozioni sul finale, con le due squadre che conquistano un punto per parte e rimangono nelle zone alte della classifica. Nel prossimo turno il Taurianova farà visita al Palizzi, mentre l’Africo ospiterà la Bagnarese Menzione particolare per i tifosi giallorossi, che hanno realizzato una coreografia spettacolare, raramente ammirabile sui campi di Prima Categoria.

Foto Vincenzo Cosentino

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!