Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Blaganò: “un dovere essere con Don Giacomo”

Blaganò: “un dovere essere con Don Giacomo”

| Il 23, Feb 2012

Il movimento Ammazzateci Tutti Lamezia Terme riscende nuovamente in campo per sostenere l’opera di Don Giacomo Panizza e della sua Comunità

Blaganò: “un dovere essere con Don Giacomo”

Il movimento Ammazzateci Tutti Lamezia Terme riscende nuovamente in campo per sostenere l’opera di Don Giacomo Panizza e della sua Comunità

 

 

Riceviamo e pubblichiamo:

Lamezia Terme: Il movimento Ammazzateci Tutti Lamezia Terme riscende nuovamente in campo per sostenere l’opera di Don Giacomo Panizza e della sua Comunità. Sabato 25 febbraio alle ore 9:30 i ragazzi di AT saranno nell’Istituto Comprensivo “Manzoni-Augruso” per raccontare quando e come è nata la Comunità Progetto Sud, quale servizio offre e quanti ostacoli ha dovuto fronteggiare nella sua azione sociale. Destinatari di questa iniziativa sono gli alunni del terzo anno, alcuni dei quali già inseriti in altri progetti di educazione alla legalità che Ammazzateci Tutti, Arci e “In Rete” stanno portando avanti con la scuola “Manzoni-Augruso”. Oltre alle autorità istituzionali, per quel giorno ha garantito la sua presenza anche Don Giacomo Panizza. Dopo l’iniziativa alla Manzoni, i ragazzi di AT parteciperanno alla manifestazione “Il giorno che non c’è”, organizzato dal Comitato sorto all’indomani dell’attentato di Natale ai danni di Progetto Sud.

«Siamo e saremo sempre dalla parte di Don Giacomo Panizza e della Comunità Progetto Sud», ha dichiarato Ciccio Blaganò, coordinatore di Ammazzateci Tutti Lamezia Terme. «Don Giacomo e le persone meravigliose che lo circondano – ha proseguito il coordinatore di AT – sono il nostro esempio ed è grazie a persone come loro se nella nostra città ci sono tanti giovani che non lasciano prevaricarsi dal disfattismo».

«Essere in piazza il 29 febbraio – ha concluso Blaganò – è quindi un dovere».

Movimento antimafie “Ammazzateci Tutti”

redazione@approdonews.it