Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SATURDAY 24 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Basket, un’Olympia sfortunata cade in casa

Basket, un’Olympia sfortunata cade in casa

Le reggine perdono 55-53 contro le campane della Carpedil Battipaglia

Basket, un’Olympia sfortunata cade in casa

Le reggine perdono 55-53 contro le campane della Carpedil Battipaglia

 

REGGIO CALABRIA – Le reggine sono state davvero molto sfortunate. Perdere con un solo canestro di scarto quando mancano pochi secondi al fischio finale, ci da la dimensione di come sia andato l’incontro, chiuso sul punteggio di 53 a 55 per la Carpedil Battipaglia. Come da previsioni, le ragazze del trio Melara-Rossi-Arcudi, hanno disputato una partita ai massimi livelli, del resto l’avversario è primo in classifica ed ha una squadra impostata già per la serie superiore. Ma le reggine non si sono fatte intimorire ed hanno costruito una partita che, soprattutto nell’ultimo quarto, le ha viste protagoniste assolute. Peccato, quel pizzico di fortuna in più, sarebbe servito a concretizzare quanto visto in campo. Le ragazze dell’Olympia sono partite subito in quarta. Un’ottima Colabello e un’altrettanto ottima difesa sono riuscite a contenere l’esuberanza della Carpedil nel primo quarto, anche se questo si chiude appannaggio delle campane sul risultato di 10 a 16. Nel secondo quarto le battipagliesi hanno sbagliato pochissimo, una performance da prime della classe. Ma nel terzo e nell’ultimo quarto l’Olympia è tornata a fare male alle campane. Il terzo si chiude con una solo punto di scarto 24 a 25 e nell’ultima frazione di gioco le reggine, fino agli ultimi 20 secondi dal fischio finale, sono state sempre in vantaggio anche di 8 punti. “Non ho parole, peccato, abbiamo perso ma ne siamo usciti comunque vittoriosi, almeno dal punto di vista morale – ha commentato a fine partita il Presidente Pasquale Melissari – l’Olympia oggi ci ha confermato di essere una squadra di alta classifica, pronta sicuramente per la serie superiore. Le ragazze oggi hanno giocato bene, non dobbiamo dimenticare che la Carpedil Battipaglia lo scorso anno ha fatto gli spareggi per l’A2 e quest’anno certamente sono pronte per vincere il campionato. Il risultato di fatto ha visto l’Olympia uscirne molto bene e sono comunque contento perché le ragazze ci hanno regalato un grande spettacolo di basket. Il campionato è ancora molto lungo, pertanto, se proseguiamo su questa scia di continuità di gioco e determinazione del gruppo, alla fine, ne usciremo vincenti”. Adesso uno stop di quindici giorni poi per le reggine nuova sfida in casa contro il Palermo.

Change privacy settings