Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 13 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Assobalneari Calabria incontra gli imprenditori turistici

Assobalneari Calabria incontra gli imprenditori turistici

Marra: “Palmi punta allo sviluppo turistico ed occupazionale”

Assobalneari Calabria incontra gli imprenditori turistici

Marra: “Palmi punta allo sviluppo turistico ed occupazionale”

 

 

Riceviamo e pubblichiamo:

E’ da anni che si parla anche a palmi di sviluppo turistico, ma sino ad oggi, nonostante le continue sollecitazioni, solo promesse. Ma anche Palmi, nota località turistica per eccellenza della provincia reggina, ha bisogno di cambiare sistema e mettere in atto un valido rapporto collaborativo e propositivo con l’amministrazione comunale e creare sinergia anche con le altre componenti del settore turistico,ossia le altre attivita’ del settore che vanno dalla ricezione alla ristorazione.

Grazie al costruttivo lavoro messo in azione dal presidente Vito Marra di Assobalneari Calabria sostenuto dagli imprenditori turistici balneari coordinati da Domenico Parisi, Cristian Vincenzi e Rocco Carbone e da altri operatori del comparto, si e’ tenuto un valido incontro presso la struttura turistica balneare del lido Tahiti, di recente oggetto di premiazione dalla rivista Spiagge d’Italia, con tutti gli operatori del comparto, finalizzato a sostenere la nuova politica del fare turismo di assobalneari calabria e mettere in atto anche su palmi tutte le azioni che possono portare ad un concreto sviluppo turistico, ambientale, sociale, di indotto ma soprattutto occupazionale.

Bisogna iniziare a revisionare il piano comunale di spiaggia, sostiene il presidente Vito Marra di Assobalneari Calabria che conosce abbastanza bene il settore demaniale marittimo avendo una lunga storia dietro le spalle e che sta cercando, assieme all’intero staff di esperti del settore, di sostenere tutte le amministrazioni rivierasche e soprattutto gli imprenditori in questi momenti difficili e colmi di determinata confusione nella gestione delle funzioni amministrative del demanio marittimo con finalita’ turistiche – ricreative.

“Siamo al fianco di tutti – sostiene Marra – perche’ giornalmente ne vediamo di tutti i colori, riscontrado delle assurdita’ davvero impensabili che si ripercuotono negativamente sugli imprenditori e sul territorio. Affrontatata tale questione divenuta assolutamente improrogabile, per un comune rivierasco di tale importanza come Scilla, nonostante la programmazione in tempi brevi della riunione, anche l’intera imprenditoria di Palmi, dopo quella di Scilla e delle altre localita’ di riconosciuto rilievo sotto il profilo turistico, si e’ dimostrata molto attenta alle tematiche rappresentate e discusse con tutti gli imprenditori turistici balneari”.

E’ da parecchi anni, hanno sostenuto la totalita’ degli operatori presenti, che nessuna organizzazione ha inviato una nota di aggiornamento o tantomeno ha indetto una riunione per discutere le numerose problematiche che incombono sugli imprenditori e sull’intero territorio costiero , apprezzando il sostegno garantito da assobalneari calabria ed intervenendo durante la stessa riunione con estremo interesse su tutte le argomentazioni di rilievo rappresentate ed illustrate e, per marra e per tutti coloro che hanno realizzato l’incontro e’ stata una grande soddisfazione.

la riunione nata anche da un forte partecipazione ed interesse del vice presidente mario scaramuzzino, amministratore dell’oasi village di reggio calabria, che ha voluto insieme al presidente marra, in via preliminarein un precedente incontro, affrontare le problematiche prioritarie che incombono sull’imprenditoria di Palmi, prima fra tutte la revisione e l’aggiornamento urgente del piano comunale di spiaggia, quale strumento di sviluppo turistico, ambientale, occupazionale e di indotto, da valere anche come risistemazione delle singole realta’ imprenditoriali presenti da anni sul litorale di palmi.

nel corso della riunione e’ stato deciso da parte del presidente Marra, sostenuto dal coordinatore territoriale per Scilla di Assobalneari Gaietti, di ascoltare dapprima le esigenze e le proposte dei singoli operatori turistici che hanno scelto domenico parisi come figura di rappresentanza e di espressione della categoria imprenditoriale di palmi.

Nel corso della riunione il presidente Marra ha aggiornato i titolari degli stabilimenti sulle vicende nazionali e regionali che ruotano attorno la categoria e sul regime concessorio in merito alla messa a bando delle concessioni demaniali dal 2015 e le varie ipotesi che si stanno mettendo sul tavolo dei due ministri gnudi e moavero per superare la direttiva “bolkestain” in coordinamento con i vertici di Federbalneari Italia.

Sono state trattate infine, tematiche di aspetto legislativo in ambito di gestione delle funzioni amministrative sul demanio marittimo da parte della regione e dei comuni, aspetti fiscali e legali, in relazione anche agli incontri tenutosi sul territorio con i vari enti istituzionali, amministrativi ed autorita’ marittima. Si e’ preso atto di quanto esposto da tutti gli imprenditori presenti ed e’ stato redatto documento da presentare al sindaco e a tutta l’amministrazione comunale di palmi nei prossimi giorni, previa richiesta di incontro.

Il presidente Marra e i due vice Nucera e Scaramuzzino e il coordinatore di Scilla Gaietti ringraziano tutti gli imprenditori per la fiducia accordata, con l’augurio che la nuova politica di fare turismo messa in atto da Assobalneari Calabria possa nel piu’ breve tempo possibile portare anche per palmi e per l’intera comunita’ un valido risultato in termini economici, di sviluppo turistico e occupazionale, si esprimere infine, un sincero ringraziamento all’imprenditore Domenico Parisi del lido Tahiti per la disponibilita’ della sala che ci ha permesso lo svolgimento della riunione.

Assobalneari Calabria

Vito Marra

Massimo Nucera

Mario Scaramuzzino

Matteo Gaietti

redazione@approdonews.it