Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SATURDAY 28 NOVEMBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Aiello, “L’era post Cotticelli inizia male con la nomina di Zuccatelli” Francesco AielloIn ogni caso, oggi si dovrebbe aprire una nuova stagione che obbligatoriamente dovrà avere come obiettivo la cessazione del commissariamento

Aiello, “L’era post Cotticelli inizia male con la nomina di Zuccatelli” Francesco AielloIn ogni caso, oggi si dovrebbe aprire una nuova stagione che obbligatoriamente dovrà avere come obiettivo la cessazione del commissariamento

L’era post Cotticelli inizia male, perché la nomina di Giuseppe Zuccatelli a commissario ad acta della Sanità in Calabria ha già generato molti malumori giustificati dai suoi recenti trascorsi gestionali e da alcune dichiarazioni sulla trasmissibilità del coronavirus. In ogni caso, oggi si dovrebbe aprire una nuova stagione che obbligatoriamente dovrà avere come obiettivo la cessazione del commissariamento. Tuttavia, non è sufficiente nominare un nuovo commissario per formulare aspettative ottimistiche sull’esito del mandato. È necessario, infatti, azzerare l’intera struttura commissariale e creare un team di professionisti indipendenti, competenti ed esterni a tutti i processi decisionali che da 40 anni hanno generato inefficienze, alti costi e bassa qualità dei servizi sanitari. Per dare una prospettiva alla sanità calabrese, nella definizione della nuova governance dovranno contare, a tutti i livelli, i curricula e non le appartenenze. E’ questa la condizione necessaria per facilitare il risanamento della Sanità in Calabria che, per qualche anno, sarà ancora governata da un commissario.

Change privacy settings