Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Abbraccio solidale dei Sindaci della Piana a Mimmo Romeo

Abbraccio solidale dei Sindaci della Piana a Mimmo Romeo

| Il 23, Feb 2012

Oltre la vicinanza al primo cittadino di Taurianova per l’attentato subito, l’assemblea ha deliberato all’unanimità di costituirsi parte civile nei processi contro i loschi individui che minacciano i civici amministratori

di SALVATORE LAZZARO

ALL’INTERNO DELLA NEWS VIDEOINTERVISTA CON IL SINDACO DOMENICO ROMEO

VIDEOINTEGRALE DELLA ASSEMBLEA DEI SINDACI DELLA PIANA DI GIOIA TAURO

Abbraccio solidale dei Sindaci della Piana a Mimmo Romeo

Oltre la vicinanza al primo cittadino di Taurianova per l’attentato subito, l’assemblea ha deliberato all’unanimità di costituirsi parte civile nei processi contro i loschi individui che minacciano i civici amministratori

 

di SALVATORE LAZZARO

 CLICCA I LINK QUI SOTTO PER VEDERE I VIDEO

http://livestre.am/1iCrW

http://livestre.am/1iDB7

 

 

TAURIANOVA – Solidarietà a valanga. Com’era giusto. Com’era doveroso.

E non poteva essere diversamente, considerato che a essere colpito, anche stavolta, è stato uno di loro.

Uno dei tanti amministratori che molto spesso, troppo spesso, finiscono nel mirino della malavita più o meno organizzata.

Intimiditi con modalità sempre più pesanti, e, per ciò stesso, sempre più inaccettabili.

L’ultimo a fare le spese degli anonimi belve del malaffare, in ordine di tempo, nella Piana, è stato il primo cittadino di Taurianova.

Al quale, come si ricorderà, è stato barbaramente fatto saltare un cavallo con una potentissima bomba al tritolo.

A lui è andata, corale, la solidarietà e l’invito a non demordere da parte dell’Assemblea dei sindaci del comprensorio. Riunita, per l’occasione, proprio nella sala delle adunanze del consiglio comunale di Taurianova (e i cui lavori sono stati trasmessi in diretta streaming da Approdonews.it).

Ma non solo loro. Attestati di vicinanza a Mimmo Romeo sono giunti anche da parte di amministratori di altri Comuni non della Piana, dell’ associazione “Ammazzateci tutti” del coordinamento di Gioia Tauro, della Cgil comprensoriale, della segreteria di Sel regionale, nonché di alcuni dipendenti comunali.

Al riguardo, qualcuno ha fatto notare l’assenza dei consiglieri taurianovesi di minoranza, i cui partiti, tuttavia, nell’immediatezza dell’attentato, hanno manifestato pubblicamente la loro solidarietà Romeo, ciascuno a modo proprio.

Il quale Romeo, da parte sua, con parole ferme e concise, ha ringraziato i colleghi per l’attenzione dimostratagli, rimarcando la sua volontà a proseguire nel suo operato con l’intento di impedire che le forze oscure della ‘ndrangheta facciano precipitare la città nel profondo baratro degli anni bui del suo passato, neppure tanto lontano.

Presieduta dall’avvocato Ceravolo e dal presidente dell’Associazione dei sindaci, dottor Zampogna, l’assemblea ha votato un ordine del giorno, approvato all’unanimità dei presenti, con il quale, oltre a ribadire la vicinanza a Mimmo Romeo, ha deciso di chiedere un incontro urgente con il prefetto di Reggio Calabria per discutere la drammatica questione dei sindaci minacciati, e ha annunciato la volontà dell’Associazione di costituirsi parte civile nei processi intentati a carico di quei loschi figuri che si rendessero colpevoli di attentati ai primi cittadini e agli amministratori civici in genere.

 

 

 

 

 

052

 

055

 

056

057

058

060

redazione@approdonews.it