Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 23 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Villa Betania, dalla Regione una task force per trovare soluzioni strutturali

Villa Betania, dalla Regione una task force per trovare soluzioni strutturali

Si è riunito oggi il tavolo tecnico dedicato alla fonazione catanzarese. Presenti oltre ai df dei dipartimenti sanità e servizi sociali anche il presidente della provincia Ferro e il parlamentare Traversa

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Villa Betania, dalla Regione una task force per trovare soluzioni strutturali

Si è riunito oggi il tavolo tecnico dedicato alla fonazione catanzarese. Presenti oltre ai df dei dipartimenti sanità e servizi sociali anche il presidente della provincia Ferro e il parlamentare Traversa

 

CATANZARO – Si è riunito questa mattina, presso la Presidenza della Regione, il tavolo tecnico dedicato alla questione della Fondazione Betania di Catanzaro. Nel corso della riunione alla quale hanno preso parte i Direttori Generali dei Dipartimenti, Sanità, Antonino Orlando, dei Servizi Sociali, Bruno Calvetta, il Presidente della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, il parlamentare, Michele Traversa e i rappresentanti della Fondazione, si è stabilito di dare corso alle disposizioni espresse dal Presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti.
Il Governatore ha manifestato la volontà di risolvere positivamente la questione, disponendo una task force, composta dai Direttori Generali dei dipartimenti interessati, Lavoro, Politiche Sociali e Sanità, già al lavoro per trovare una soluzione compatibile con le normative vigenti, anche il base alle risorse economiche che la Regione metterà a disposizione.
Il Presidente Scopelliti, inoltre, ha inviato una lettera ai rappresentanti della Fondazione, evidenziando l’importante ruolo sociale svolto dalla struttura di Villa Betania per la città di Catanzaro e per l’intera regione, per questo sta lavorando alla risoluzione delle difficoltà, non più con provvedimenti temporanei, come avvenuto in passato, ma attraverso iniziative strutturali