Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 07 GIUGNO 2023

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, Tassone all’attacco dell’Amministrazione comunale "Siete maestri nel rendervi vittime e arroganti e nel pretendere che nessuno vi possa o vi debba rimproverare alcunchè"

Taurianova, Tassone all’attacco dell’Amministrazione comunale "Siete maestri nel rendervi vittime e arroganti e  nel pretendere che nessuno vi possa o vi debba rimproverare alcunchè"
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il  concetto di amministrare sembra divenuto un paradossale atto di difesa e non di politica del fare a cui dovrebbe corrispondere la realtà dei fatti ma che a Taurianova latita.

Le recenti pubblicazioni dell’attuale amministrazione, che ha le sorti in mano del comune di Taurianova, lasciano abbastanza perplessi, non soltanto perché gli stessi sono abituati a rispondere sugli argomenti più vaghi e convenevoli, “tralasciando” i gravi conflitti di interesse di cui sono responsabili (vedi Donna Livia, il mistero dell’Asilo Pontalto e il relativo affido progettato a parente di un consigliere comunale  di maggioranza, affidi diretti per pulizie abitazioni private etc… a loro candidati) che hanno interessato un anno di amministrazione e in cui l’ordinario, con la pretesa di offendere l’intelligenza dei taurianovesi, vorrebbe essere fatto passare per straordinario.

Vi impegnate a pubblicare e a sbandierare progetti nazionali con l’intento di farli passare per vostre iniziative, ci auguriamo, onde evitare denunce alle autorità competenti, che in tali occasioni non escano in Pol Position nomi o ditte già “premiate” per avervi appoggiato elettoralmente.

Non ritengo, pertanto, di accordarmi sull’ipotesi che tanti mesi di incuria possano essere il risultato di situazioni passate perché  (il verde pubblico, le transenne abbandonate per mesi su strade ad alto di incidenti, le giostre per i bambini posizionati su di una voragine, la viabilità in completo stato di abbandono, la manutenzione ordinaria ai plessi scolastici prima dell’apertura delle stesse, l’assoluta irrispettosa mancanza di comunicazione diretta coi cittadini relativamente alle problematiche che li riguardano, lo stato di abbandono dei cimiteri, la disfunzione degli uffici amministrativi, le protocollazioni celeri per le proposte progettuali delle associazioni “vicine”ecc. ecc.) non hanno nulla di trascendentale se non la mancanza di volontà a sacrificarsi per la cittadinanza a cui si è “promesso” in campagna elettorale, evidentemente, ciò che ad oggi non siete capaci di mantenere.

Preciso, altresì, che la problematica plesso scolastico di San Martino mi risulta venga risolta con lo stanziamento di fondi del bilancio comunale, e se così è perché l’iter amministrativo i lavori di ripristino non è stato messo in atto tempestivamente? La campagna elettorale di questa amministrazione non si basava sull’immediata messa in sicurezza di quanto poteva generare rischio per i cittadini?

Il caso delle scuole di San Martino è esplicativo della malafede, dell’incuria e dell’incompetenza che prolifera in questa amministrazione, di fatti durante l’amministrazione Romeo la scuola media di San Martino era stata messa a norma, mancavano solo lavori di manutenzione straordinaria che nel tempo, ivi compreso l’anno di reggenza dell’attuale amministrazione non sono stati mai  messi in atto.

E dunque come le vogliamo chiamare? congetture, insinuazioni, fango mediatico, trappole? No! Troppo comodo per chi detiene la responsabilità della tutela della comunità che si è “impegnato” a rappresentare.

Siete maestri nel rendervi vittime e arroganti e  nel pretendere che nessuno vi possa o vi debba rimproverare alcunchè!

Questi demeriti che vi appartengono, non sono generate da invidie dovute a contrapposizione politiche, trattasi, invece, di reali condizioni di degrado tecnico-ambientale, documentate da fotografie, contrade abbandonate a se stesse forse pregiudicate dal mancato supporto elettorale nei vostri confronti, incuria oltraggiosa che si avvicina all’indifferenza.

Non siete nemmeno convincenti quando cercate di strumentalizzare le proteste a vostro favore perché troppo presi a difendervi sul nulla.

Il vostro suggeritore, in pianta stabile certamente non vi è di aiuto perché pur essendo premiato  come cavaliere al merito del lavoro ha dato prova che le “figuracce” non riesce ad impedirvele perché  è il cittadino stanco ma attento ad accorgersi dell’indecenza tecnica in cui versa il paese, se così non fosse il “pifferaio magico” vi farebbe credere addirittura di vivere nell’“isola che non c’è” nel mentre vi inebriate delle attività messe in atto dalle associazioni taurianovesi che vi hanno regalato quest’estate un momento di gloria, almeno nei self fotografici per i vostri personali ricordi!

Voi potete pure accontentarvi di sfruttare cotanto penoso opportunismo on line, ma la progettualità è ben altro, la lungimiranza non sapete nemmeno dove sta’ di casa, potevate portare a termine quanto realizzato dall’Amministrazione Romeo in meno di due anni di travagliata ma produttiva attività, vi avrebbe reso onore poter certificare quale collaudo finale cio’ che vi siete ritrovati pronti tra le mani e ad oggi vi dimostrati incapaci a portarli avanti, evidentemente l’incapacità o la malafede nel riconoscere onori altrui è  più forte della necessità impellente di ridare fiato ad una cittadina che merita ben altro che i piagnistei illusori di cui il Renzismo è portavoce!

Tassone Giuseppe, già consigliere comunale Amministrazione Romeo