Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 13 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, “Legalità e dintorni” all’Istituto “N. Contestabile” Il Maresciallo Salvatore Barranco, comandante della Stazione del Carabinieri di Taurianova, ha incontrato gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado N.Contestabile

Taurianova, “Legalità e dintorni” all’Istituto “N. Contestabile” Il Maresciallo Salvatore Barranco, comandante della Stazione del Carabinieri di Taurianova, ha incontrato gli alunni  delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado N.Contestabile

Martedì 7 marzo, presso l’ Aula Magna della Scuola Primaria dell’ Istituto Comprensivo “F. Sofia Alessio- N.Contestabile” di Taurianova, il Maresciallo Salvatore Barranco, comandante della Stazione del Carabinieri di Taurianova, ha incontrato gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado N.Contestabile. L’ evento, inserito in un percorso sulla Legalità avviato dall’ inizio dell’anno scolastico, è stato presieduto dalla Dirigente, dott.ssa Emanuela Cannistrà, e coordinato dalla prof.ssa Stefania Sorace. Durante l’incontro i ragazzi hanno posto dei quesiti su alcuni aspetti relativi alla legalità, dopo essersi confrontati in classe su specifici temi: 1)#Indifferenza
2) Ragazzi e legalità (sondaggio interno)
3) Insieme contro il bullismo e il cyberbullismo
4) Mai più Stragi (La strage di Razza)
5)“Non” siamo tutti sulla stessa barca
Argomenti individuati in sinergia dai rispettivi docenti di Lettere, prof. Francesco Crapanzano, prof.ssa Angela Greco, prof.ssa Lucrezia Fonte, prof.ssa Stefania Liparoti, Prof.ssa Emanuela Luppino, che i ragazzi hanno poi sapientemente illustrato con parole e immagini appropriate.
Anche le quinte classi della Scuola Primaria F. Sofia Alessio hanno partecipato a un momento di confronto con il Maresciallo Barranco Giovedì 9 Marzo.
Gli alunni, coordinati dalle insegnanti M.Pia Sigilli, Enza Miceli e Silvia Placanica, con straordinaria spontaneità hanno rivolto alcune domande relative al bullismo e al cyberbullismo, argomento affrontato anche in classe e presentato attraverso cartelloni.
La disponibilità del Maresciallo Barranco, le sue parole come quelle della Dirigente, hanno impreziosito gli eventi, due momenti importanti per l’Istituto periodicamente proposti all’utenza per ribadire la necessità di impostare l’azione didattica sulle priorità del territorio, espressione di una scuola aperta, disponibile al confronto, attenta alle esigenze dei ragazzi e pronta ad intervenire in modo proficuo per favorire la crescita culturale e sociale di ogni alunno.