Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 22 GIUGNO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, intervista al segretario di Sel

Taurianova, intervista al segretario di Sel

| Il 28, Dic 2010

Pietro Spirli a tutto campo sui problemi cittadini


Taurianova, intervista al segretario di Sel

Pietro Spirli a tutto campo sui problemi cittadini

 

 

 

TAURIANOVA-In vista delle prossime consultazioni elezioni amministrative che si terranno in primavera, lo scenario politico non appare del tutto chiaro. All’intero del quadro politico tra le poche forze che effettivamente hanno avviato un percorso in avvicinamento alle elezioni comunali del 2010 è Sinistra Ecologia e Libertà. Con il congresso comunale avvenuto nel novembre scorso, la sezione di Taurianova si è dato un proprio quadro Dirigente guidato da Dr. Pietro Humberto Spirlì, il quale gentilmente ha accettato di rispondere ad alcune nostra domanda

Segretario Pietro Spirlì, Lei è stato chiamato a guidare la sezione Sinistra Ecologia e Libertà di Taurianova? Innanzitutto, mi preme dire che il congresso di Sinistra Ecologia e Libertà rappresenta al momento attuale l’unico vero confronto politico che si sia registi a Taurianova negli ultimi 4-5 anni. La partecipazione, è soprattutto, gli interventi di coloro che hanno partecipato, ha fatto capire il livello politico che la nostra sezione oggi esprime. Sono stato chiamato alla guida, ed essere il primo segretario di SEL rappresenta una grossa responsabilità, spero tanto di essere all’altezza delle sfide che la nostra sezione dovrà affrontare da qui a breve.-

Che cos’è SEL per Lei? Più che chiedermi cos’è SEL, bisognerebbe chiedersi perché nasce SEL. Sinistra Ecologia Libertà vuol nascere nel segno della costruzione dell’alternativa politica. Il problema è quello di ridare sostanza alla democrazia in crisi e alla politica come partecipazione, protagonismo, leva di cambiamento. La nostra ispirazione politica e ideale è dichiaratamente unitaria e non rinnega affatto le culture positive che hanno saputo misurarsi con molte delle problematiche che attanagliano i cittadini. SEL rappresenta la capacità di aggregazione di uomini e donne della sinistra intorno ai nostri valori, i valori della sinistra, che rappresentano la base di ogni programma politico-programmatico.-

Cosa si aspettano i cittadini Taurianovesi alle prossime elezioni Comunali previste nella prossima primavera? Inizierei ad affermare che Taurianova e quindi i cittadini hanno bisogno di tutto; certamente non hanno bisogno di personalismi e di individualismi, di personaggi legati al “mercatismo politico”, ma hanno bisogno un  quadro politico limpido, cristallino e trasparente ove è programmi la facciamo da padroni e non i singoli personaggi con i pacchetti di voti. Abbiamo bisogno di pacchetti di idee e non personaggi con pacchetti di voti. –

Si spieghi meglio. Il fenomeno del “mercatismo politico”, legato ai pacchetti di voti, a Taurianova rappresenta il vero inceppo in ogni discussione in quanto, gruppi di “politici” e aspiranti amministratori, antepongono la legge del mercato reale ad ogni idealismo e/o programma. Mi permetta di tradurre brevemente il concetto: Si legano indifferentemente alla corrente di centro Destra o di centro Sinistra solo in base al prezzo  politico pagato (poltrona amministrativa) per il proprio prodotto (pacchetto di voti), senza avere per fondamenti nessun impegno politico-programmatico o rappresentare e dare un futuro ai giovani di Taurianova.-

SEL all’interno del contesto da Lei descritto come si colloca. Noi ci proponiamo come la vera alternativa politica basata sulla capacità di cambiamento che dovrebbe avere tutto il “vero” centro-sinistra, in maniera, che in questo percorso, sia coinvolta tutta la nostra società. Società oggi legata ad uno stereotipo proveniente e derivante dalla classe politica di chi oggi amministra la nazione e che ha anche amministrato Taurianova negli ultimi 12 anni. Parlare con un linguaggio di sinistra attraverso una buona dose di idealismo culturale al quale io e tanti di noi apparteniamo.-

SEL cosa proporrà ai cittadini Taurianovese Lo scenario che abbiamo di fronte, oggi, ci imprime a discutere delle richieste che la collettività reclame e che dovranno essere vagliare attraverso una scala di priorità, che vanno dalle problematica ambientale e territoriali quali gestione dei residui solidi urbani, raccolta differenziata, alle Politiche sociali, giovanili anziani e disabili, alle problematica Amministrazione-gestionale Comunali (GIO.SE.TA., Riordino della macchina amministrativa comunale, edilizia scolastica), senza trascurale problematiche che investono non solo Taurianova ma tutto il Territorio della Piana di Gioia Tauro come la sanità, il dissesto idrogeologico ed il termo-valorizzatore.- 

Questo per certi versi potrebbe essere il programma elettorale di SEL Se questa è la lettura che Lei dà a quanto ho precedentemente detto, posso affermare che questi punti rappresentano, anche, la base del manifesto politico-programmatico che la sezione SEL stà preparando e che porterà da qui a breve ad essere presentata ai cittadini.

Come vede il futuro Amministrativo di Taurianova Per dare una risposta piena e esauriente, mi conceda di portare come piccolissimo esempio l’operato dell’amministrazione comunale di Terranova Sappo Minulio guidata dall’Arch. Salvatore Foti e nella quale io rivesto la carica di Vice-Sindaco. La nostra amministrazione opera seguendo i bisogni ed i suggerimenti di tutti i cittadini senza lasciare nulla al caso. Punto di forza è la ricerca dei finanziamenti per i progetti che puntualmente elaboriamo e che realizziamo con i fondi sia nazionali che comunitari, che vanno ad essere investiti in tutti i settori sia opere pubbliche che sociali per i giovani e per disoccupati. Per ogni settore e per ogni segmento. Da qui vengo subito alla risposta, vorrei che il “modello” dell’amministrazione di Terranova Sappo Minulio fosse il modello ingrandito per il futuro amministrativo di Taurianova.

E Lei all’interno di questo modello amministrativo dove si colloca. Io personalmente ho il dovere si guidare la SEL di Taurianova cercando di far emergere la politica sia come elemento aggregante all’interno di una comunità che come strumento al servizio dei Cittadini, senza nessuna aspirazione di carattere elettorale alle prossime elezioni comunale.

Pero circola voci su di una Sua candidatura alla prossime elezioni Provinciali nel collegio di Taurianova-Rizziconi. Taurianova, come anche tutto il territorio della Piana di Gioia Tauro ha bisogno di una rappresentanza forte, unitaria ed aggregante che miri ad abbattere il divario politica che oggi abbiamo con gran parte del territorio provinciale. Troppo spesso negli ultimi 30 anni nessun rappresentate politico eletto a Taurianova ha saputo rappresentate e difendere il territorio e le esigenze dei cittadini di Taurianova. Una mia proposta all’interno del quadro delle proposte che la sezione SEL di Taurianova può avanzare, credo che ci può, ampiamente, stare. E comunque, in ogni caso, siamo pronti ad affrontare anche questa sfida senza pretese e convinti che una politica alterativa a quello che il panorama nazionale oggi ci offre è possibile