Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 17 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, giornata mariana all'”Alessio-Contestabile” La comunità scolastica e i genitori degli alunni hanno accolto la statua della Madonna pellegrina

Taurianova, giornata mariana all'”Alessio-Contestabile” La comunità scolastica e i genitori degli alunni hanno accolto la statua della Madonna pellegrina
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

L’Istituto Comprensivo “Alessio-Contestabile”, diretto dall’ingegner Pietro Paolo Meduri, nel segno di una tradizione consolidata nel tempo, anche quest’anno ha vissuto un’intensa ed emozionante giornata mariana. Sulle note dell’Ave Maria, eseguita dal maestro Davide Schirripa, la comunità scolastica e i genitori degli alunni hanno accolto la statua della Madonna pellegrina che l’arciprete don Alfonso Franco, promotore instancabile di iniziative mirate alla crescita spirituale dei bambini, ha consegnato al sindaco della città, ingegner Fabio Scionti, perché la portasse a scuola. Questo atto ha simbolicamente sancito il valore dell’azione sinergica di scuola, Chiesa e società civile che, collaborando attivamente con le famiglie, promuovono la formazione dei bambini. La statua della Madonna è rimasta a scuola l’intera mattinata e a turno gli alunni le hanno tributato un omaggio di canti e preghiere con spontaneità e sincero affetto, rendendo quella del 10 maggio una delle giornate più significative dell’anno scolastico, che ha interrotto la normale routine scolastica per far vivere a tutti un momento felice di accoglienza e di condivisione. Il Presidente del Consiglio d’Istituto, dottoressa Maria Teresa Perri, si è dichiarata soddisfatta dell’iniziativa. Il Sindaco, l’Arciprete e il Dirigente nei loro interventi hanno ribadito che la scuola deve formare i futuri cittadini di Taurianova e, attivando un progetto condiviso con le famiglie, deve educarli ai veri valori, per farne persone libere e capaci di costruire una società più giusta. Con la consacrazione finale alla Madonna e la benedizione del parroco si è conclusa la giornata mariana e la statua ha lasciato la scuola, accompagnata da un nostalgico lancio di palloncini. Appuntamento all’anno prossimo, dunque, ma con la segreta promessa di mantener fede ai tanti buoni propositi fatti in un giorno speciale, che sicuramente ha inciso proficuamente nei cuori di tutti, grandi e bambini, accomunati dallo stesso amore per la Mamma celeste.