Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 20 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Taurianova: cittadini si offrono di pulire piazza Monteleone, il sindaco ringrazia

Taurianova: cittadini si offrono di pulire piazza Monteleone, il sindaco ringrazia

| Il 17, Lug 2012

“Sentita ed eloquente testimonianza di appartenenza alla vita comunitaria”

Taurianova: cittadini si offrono di pulire piazza Monteleone, il sindaco ringrazia

“Sentita ed eloquente testimonianza di appartenenza alla vita comunitaria”

 

Riceviamo e pubblichiamo:

Sento di dover esprimere la più viva gratitudine, ai cittadini di Taurianova residenti in Piazza Monteleone. Mi riferisco, nella fattispecie, a coloro che, mossi unicamente da sentimenti di partecipazione civile e democratica, hanno inteso esprimere a quest’Amministrazione comunale il desiderio di contribuire a pulire e curare lo spiazzo pubblico surriferito. Un intento, questo, pienamente accolto, innanzi tutto perché ispirato da un senso di volontario autentico e di civica condivisione, alle questioni interessanti il territorio urbano. Si è convinti, allo stesso tempo, che il gesto compiuto possa rivelarsi come una sentita ed eloquente testimonianza, di appartenenza alla vita comunitaria, anche nel segno della più costruttiva collaborazione alle intenzioni di questa stessa Amministrazione. Un particolare ringraziamento viene rivolto alle famiglie: Porcino, Alessi, Biasi, Falleti, Laface, Castellano, Neri, Fedele, Plateroti, Sorrenti, le quali si sono fatti ideatori e promotori della lodevole iniziativa.

Sembra evidente che, quanto e’ stato liberamente concretizzato dai concittadini di Piazza Monteleone, incoraggia notevolmente, sebbene siano giunte notizie – riferite, ovviamente, ad altre ambienti urbani del nostro paese – secondo cui alcuni bidoni, predisposti per la raccolta differenziata, opportunamente dislocati nei diversi e strategici punti territoriali, siano stati recentemente rubati. Non posso, pertanto, non condannare tale vergognoso atto, che mortifica i nostri considerevoli e profusi sforzi, come pure le aspettative della parte sana della comunità. Alla condanna, però, segue il convincimento che, quanto verificatosi, possa essere identificato con aree e comportamenti isolati, rispetto a un più ampio contesto, che mostra – contrariamente a quanto si possa pensare – di approvare le ragioni di una svolta, morale e culturale, già avviata, e di cui s’intravedono non pochi e positivi risultati.

IL SINDACO Domenico Romeo