Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 10 AGOSTO 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Si alza forte l’appello per far rimanere il primario Vincenzo Amodeo all’Ospedale di Polistena Tantissimi i messaggi pervenuti alla Redazione di Approdonews per invitare il primario di Cardiologia a desistere dalle sue dimissioni

Si alza forte l’appello per far rimanere il primario Vincenzo Amodeo all’Ospedale di Polistena Tantissimi i messaggi pervenuti alla Redazione di Approdonews per invitare il primario di Cardiologia a desistere dalle sue dimissioni
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Di Luigi Longo

Il primario di Cardiologia dell’Ospedale Santa Maria degli Ungheresi di Polistena, Vincenzo Amodeo con una missiva datata 3 luglio u.s., comunicava le sue dimissioni dall’Unità Operativa Complessa che dirigeva.
Subito dopo appena si è venuti a conoscenza di tale decisione, si sono mobilitati da tutte le parti per convincere il prof. Amodeo a revocare le sue dimissioni.
Il primario di Cardiologia all’atto del suo insdiamento a Polistena, aveva ridato slancio motivazione alla struttura di Cardiologia.
Il gesto clamoroso di Amodeo, forse, dettato probabilmente da alcune impossibilità di superare degli ostacoli che, paradossalmente gli sono stati messi davanti da chi, al contrario, dovrebbe favorire un miglioramento dei servizi, per aiutare a tutti i cittadini ad avere un diritto alla salute con alti criteri di professionalità.
Vincenzo Amodeo oggi rappresenta, insieme ad altri cardiologi, un fiore all’occhiello della sanità calabrese. Oggi più che mai, si impone una seria e severa riflessione per difendere le nostre eccellenze in un momento delicato della vita economica, sociale e sanitaria del nostro paese in un momento di grave emergenza causata dalla recente pandemia.
Siamo altresì testimoni della figura eccellente del dott. Amodeo, in quanto nella nostra Redazione sono arrivati una miriade di messaggi dai quali ci facciamo portavoce per far sì che il primario resti a operare nel Nosocomio di Polistena.

Lettera di dimissioni del dott. Vincenzo Amodeo

Lettera del sindacato Fsi-Usae

Nota Fsi-Usae

Discussione (1 commenti)

  1. Morgana

    I nani e le ballerine resteranno tali, li lasci al loro circo perché evidentemente é quello il loro posto. Lei per favore resti, abbiamo bisogno di professionalità e competenza. Ha la solidarietà delle persone perbene che stimano Lei ed il Suo lavoro.

Partecipa alla discussione

Change privacy settings