Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), FRIDAY 22 JANUARY 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Serie B : Folorunsho fa incamerare altri tre punti alla Reggina Arriva la seconda vittoria consecutiva dopo quella di Reggio Emilia. La squadra di Baroni ha intrapreso la strada giusta

Serie B : Folorunsho fa incamerare altri tre punti alla Reggina Arriva la seconda vittoria consecutiva dopo quella di Reggio Emilia. La squadra di Baroni ha intrapreso la strada giusta

DI ANTONIO SPINA

Nel segno della continuità. Folorunsho, match-winner di giornata, regala una vittoria importantissima (1-0), che fa da seguito a quella di Reggio Emilia. La squadra di Baroni si dimostra solida e pratica di fronte ad una Cremonese mai doma, che ha cercato fino all’ultimo di uscire indenne dal Granillo. Amaranto che hanno saputo stringere i denti colpendo al momento opportuno. Per la prima volta in questa stagione secondo clean-sheet consecutivo, per un collettivo che sembra aver imboccato la strada giusta. Tre punti che consentono di fare un ottimo balzo in avanti in classifica, superando gli odierni avversari.
Reggina-Cremonese non è una partita come le altre. La mente corre a trentuno anni addietro, al 25 Giugno 1989.Location, stadio Adriatico di Pescara; spareggio (appunto si chiamava così, in barba alla denominazione moderna d’importazione britannica di playoff), amaranto e grigiorossi si contendevano la serie A ; un muro con un solo colore, quello amaranto ; il gol di Attilio Lombardo ; il sogno infranto. Destino, non si era pronti al grande salto, altro. Una serie A che si sarebbe concretizzata, esattamente, dieci anni dopo.
Al Granillo è andata in scena l’ultima partita del 2020. Prima di oggi, l’ultimo confronto in serie B tra Reggina e Cremonese risale al 18 ottobre 1998, partita che finì 0-0.
Un primo tempo soporifero, senza grandi occasioni e portieri inoperosi, almeno sino agli ultimi cinque minuti. Al 42′ Liotti s’inserisce bene su cross dalla destra di Situm e scheggia, di testa, la traversa a Volpe battuto. A pochi istanti dall’intervallo, Folorunsho porta avanti i suoi con una punizione dai trenta metri, la cui deviazione beffa l’estremo difensore ospite, non impeccabile nell’occasione.

Entrambe le compagini tatticamente ordinate, si annullano in ogni fase di gioco ed in ogni zona di campo. La Reggina spinge molto sulle fasce, la Cremonese è molto ordinata in fase difensiva.
Nel secondo tempo Bisoli fa entrare Celar e Strizzolo per una Cremonese che avanza il proprio raggio d’azione. I grigiorossi si affacciano costantemente in zona d’attacco, creando diverse situazioni in cui è bravo Loiacono ad evitare guai peggiori. Nonostante l’inferiorità numerica, espulso Strizzolo al 75′, gli ospiti ci credono e continuano a costruire occasioni importanti con Gustafson, ottimo intervento plastico di Guarna che smanaccia sopra la traversa e Ciofani, di piede, ancora, il numero uno amaranto salva il risultato.
All’89’ Bellomo, manca il match point. Il barese, tutto solo in area di rigore, si fa respingere la conclusione potente da Volpe, in uscita disperata.