Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SABATO 13 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

“Anche se non formalmente invitati noi saremo presenti a Roma”

“Anche se non formalmente invitati noi saremo presenti a Roma”

Ad annunciarlo è stato Giuseppe Zampogna, presidente dell’associazione dei sindaci della Piana di Gioia Tauro, a conclusione della manifestazione che si è svolta stamani davanti al gate dello scalo marittimo

“Anche se non formalmente invitati noi saremo presenti a Roma”

Ad annunciarlo è stato Giuseppe Zampogna, presidente dell’associazione dei sindaci della Piana di Gioia Tauro, a conclusione della manifestazione che si è svolta stamani davanti al gate dello scalo marittimo

 

 

GIOIA TAURO – “Anche se non formalmente invitati noi saremo presenti a Roma”, alla riunione in programma il 5 luglio al ministero delle Infrastrutture per discutere del futuro del porto di Gioia Tauro. Ad annunciarlo è stato Giuseppe Zampogna, presidente dell’associazione dei sindaci della Piana di Gioia Tauro, a conclusione della manifestazione che si è svolta stamani davanti al gate dello scalo per sollecitare interventi contro il ridimensionamento dello scalo e la perdita di occupazione, dopo l’annuncio di 467 esuberi da parte di Mct. “Il nostro compito – ha aggiunto Zampogna, parlando a nome dei sindaci della zona che hanno promosso la manifestazione – è quello di tutelare il territorio e le sue risorse, a partire dal porto di Gioia Tauro. Noi saremo al fianco dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali e di tutte quelle imprese che rischiano di fallire e che qui avevano trovato lavoro e sostentamento”.

redazione@approdonews.it