Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 01 DICEMBRE 2022

Torna su

Torna su

 
 

Puntate e sistemi di gioco della Roulette La Roulette è uno dei giochi più antichi della storia tanto che in realtà non se ne conosce neanche la vera origine

Puntate e sistemi di gioco della Roulette La Roulette è uno dei giochi più antichi della storia tanto che in realtà non se ne conosce neanche la vera origine

La Roulette è uno dei giochi più antichi della storia tanto che in realtà non se ne conosce neanche la vera origine. C’è chi sostiene che arrivi grazie ad un monaco dalla Cina, chi argomenta che l’inventore sia il francese Blaise Pascal, matematico, fisico, filosofo e teologo che la portò alla luce nel XVII secolo mentre stava studiando il modo di creare un macchinario per il moto perpetuo. In realtà un gioco che somiglia moltissimo all’attuale roulette era presente già ai tempi dei Romani che giocavano con la ruota di un carro ed una freccia ad indicare lo spazio vincente tra i dieci tracciati in terra, mentre i Greci facevano un po’ la stessa cosa ma utilizzando uno scudo anziché la ruota.

Da allora comunque di acqua ne è passata parecchia sotto i ponti ed è ormai opinione diffusa che si tratti di un vero e proprio mix di giochi esistenti, tra cui gli italiani Biribissi e Hoca, visto che in ambedue le circostanze le puntate venivano effettuate sfruttando un tabellone con 36 numeri. La roulette come la conosciamo ora nasce intorno al 1790, diventando presto il gioco leader in tutti i casinò europei.

I 37 numeri della Roulette (da 1 a 36, ma c’è anche lo 0…) sono suddivisi in varie categorie se così possiamo definirle. Cominciamo dallo zero che è l’unico di colore verde e non è né pari né dispari, così come non è né passe né manque. La suddivisione, infatti, riguarda tutti gli altri 36 numeri che sono di colorazione rossa o nera, che sono altresì pari o dispari, mentre più specifica quella dall’1 al 18, gruppo definito Manque, mentre il gruppo da 19 a 36 sono Passe. Ci sono poi i raggruppamenti in dozzine: da 1 a 12 fanno parte della prima dozzina, detta in realtà 12 Première, poi a seguire dal 13 al 24 è 12 Milieu, mentre da 25 a 36 parliamo di 12 Dernière.

L’evoluzione della roulette tradizionale ha portato alla diffusione della sempre più accattivante roulette online, dove non ci sono caselle nere o rosse adiacenti, ma sempre alternate.

Svariate sono le combinazioni sulle quali si può puntare e qui facciamo un elenco delle stesse:

  • Numero pieno (singolo numero) con cui si vince 35 volte la somma puntata
  • Cavallo (o coppia di numeri) con cui si vince 17 volte la somma puntata
  • Trasversale piena (o terzina) con cui si vince 11 volte la somma puntata
  • Carré (o quartina) con cui si vince 8 volte la somma puntata
  • Trasversale semplice (o sestina) con cui si vince 5 volte la somma puntata
  • Dozzina (prima, seconda o terza) con cui si vince 2 volte la somma puntata
  • Colonna (prima, seconda o terza) con cui si vince 2 volte la somma puntata