Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), GIOVEDì 29 SETTEMBRE 2022

Torna su

Torna su

 
 

Polistena, la maggioranza che sostiene Michele Tripodi: “Indegna speculazione Lavoratrici e lavoratori comunali sono tutti uguali. No all’orario differenziato. Si all’aumento dei salari

Polistena, la maggioranza che sostiene Michele Tripodi: “Indegna speculazione Lavoratrici e lavoratori comunali sono tutti uguali. No all’orario differenziato. Si all’aumento dei salari

Ormai la bugia e la malafede del gruppo “Polistena Futura” ha superato ogni limite.

In un manifesto dal titolo l’amministrazione comunista contro i lavoratori oltre alla bugia usata come arma sistematica di opposizione politica subentra la malafede di chi conosce i fatti e mente sapendo di mentire.

L’Amministrazione Comunale non solo non è mai stata contro le lavoratrici e i lavoratori ma ha assicurato la stabilizzazione degli LSU LPU nel 2020 attraverso i risparmi dei prepensionamenti facendo uscire dalla precarietà 40 mamme e padri di famiglia assumendoli a 20 ore settimanali. Tanto allora si poteva fare e si è fatto.

Ora siamo tutti impegnati ad assicurare progressivamente l’aumento delle ore di lavoro. Per il momento l’incremento é fino a 26 ore per tutti indipendentemente dalla qualifica. Ma stranamente qualcuno (solo 14 su 40) si é rifiutato di accettare chiedendo irresponsabilmente un orario differenziato ( cioè più ore di aumento alle qualifiche più basse meno a quelle intermedie e alte).

Ciò è inaccettabile perché crea una disparità tra lavoratori e sfalsa l’organizzazione dei servizi comunali. Per l’esattezza sono 14 lavoratori che purtroppo sono stati illusi da personaggi come quelli di Polistena Futura i quali irresponsabilmente cercano di strumentalizzare ogni cosa.

Se avesse potuto l’Amministrazione avrebbe assegnato più ore, allo stesso modo per tutti i dipendenti e non solo per gli ex LSU-LPU. Si ricorda che nel comune lavorano a 26 ore almeno altre 10 unità stabilizzate negli anni passati che come gli altri potrebbero avere un incremento orario. E le lavoratrici e i lavoratori per noi sono tutti uguali.

Non c’entrano la qualifica o la data di assunzione, le Mansioni o il nome e cognome che ognuno porta. L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale è invece assicurare condizioni contrattuali di lavoro migliori attraverso l’aumento dei livelli salariali.

Ed infatti con delibera di GM n. 100 del 31 agosto 2022 si è deciso di integrare le 26 ore con 120 ore aggiuntive di lavoro supplementare pagate il 15% in più fino al 31 dicembre facendo meglio e di più di altri comuni che da gennaio saranno costretti a ridurre le ore assegnate provvisoriamente agli ex LSU-LPU compiendo una grave violazione del contratto a danno dei lavoratori.