Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), LUNEDì 15 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Nella disfatta di Oliverio, si “salva” solo Francesco D’Agostino Nella sua Cittanova, pur con una lista che prende a livello regionale l'1,7%, ottiene il 27% dei consensi. A Taurianova è il candidato più votato del centrosinistra

Nella disfatta di Oliverio, si “salva” solo Francesco D’Agostino Nella sua Cittanova, pur con una lista che prende a livello regionale  l'1,7%,  ottiene il 27% dei consensi. A Taurianova è il candidato più votato del centrosinistra

Non sempre nelle disfatte è tutto da buttare. È il caso dell’imprenditore Francesco D’Agostino che, al di là della elezione mancata, è riuscito a centrare una brillante affermazione nell’ultima tornata regionale. Non era facile cercare consensi in una lista che ha collezionato l’1,7 per cento dei voti.

Al di là di ogni nostra considerazione su come sia scemato in Calabria il potere di attrazione dell’ex Presidente Mario Oliverio e della sua proposta politica lanciata in questa campagna elettorale, ad emergere dall’esito delle urne è stata soprattutto la presenza costante e qualificata di Francesco D’Agostino nel voto dei reggini.

La proposta di Oliverio, che nei cinque anni di governo regionale aveva prodotto risultati importantissimi e riconosciuti da Roma e dall’Europa, non ha saputo trovare il giusto linguaggio per dialogare con le nuove istanze di cambiamento dei calabresi.

Bisognava comunicare meglio e farlo con maggiore tempo a disposizione. Chi aveva il compito di fare comunicazione e marketing per Oliverio non ha saputo trasferire il lavoro fatto alle comunità e ai territori.

Di sicuro, senza girarci intorno, la sconfitta del progetto è stata netta e indiscutibile.

In questo contesto, i 2428 voti complessivi di D’Agostino assumono un valore straordinario. Nella sua Cittanova, l’imprenditore ha ottenuto il 27 per cento dei voti, pari a 1088 preferenze. Contro tutto e contro tutti, in una battaglia di identità e appartenenza premiata dai cittadini. D’Agostino è stato formidabile nel tenere insieme un consenso che si radica in anni di battaglie e conquiste per Cittanova e per il territorio.

Oltre la metà dei consensi ottenuti dall’intera lista circoscrizionale sono di D’Agostino. Un nome che, anche nelle difficoltà, continua ad essere un punto di riferimento per la rappresentanza nel territorio.

A Taurianova, D’Agostino raccoglie oltre duecento voti risultando il candidato più votato nell’arco del centrosinistra.

Anche in futuro, a prescindere dai ruoli istituzionali, la politica dovrà tenere conto di questa esperienza e di questo dato oggettivo.