Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 17 APRILE 2024

Torna su

Torna su

 
 

‘Ndrangheta. Processo “Grifone”, assolto Annunziato Evalto Grande soddisfazione è stata espressa dai difensori Avvocati Antonino Lupini ed Andrea Alvaro del foro di Palmi. Assolti anche tutti gli altri imputati. I dettagli

‘Ndrangheta. Processo “Grifone”, assolto Annunziato Evalto Grande soddisfazione è stata espressa dai difensori Avvocati Antonino Lupini ed Andrea Alvaro del foro di Palmi. Assolti anche tutti gli altri imputati. I dettagli

Nella giornata di venerdì 23/02/2024 il Tribunale Collegiale di Palmi (Natale presidente, Volpe e Bagnato a latere) ha assolto Annunziato Evalto nell’ambito del giudizio ordinario del procedimento penale “Grifone”, dalla denominazione dell’informativa che nel settembre 2016 aveva disposto l’applicazione di una serie di misure cautelari personali a carico di presunti appartenenti e fiancheggiatori della cosca di ndrangheta Santaiti, operante sul territorio di Seminara.
Grande soddisfazione è stata espressa dai difensori Avvocati Antonino Lupini ed Andrea Alvaro del foro di Palmi, i quali sono riusciti a dimostrare nel corso dell’articolata istruttoria dibattimentale e dei numerosi testi a difesa escussi, il corretto operato dell’imprenditore seminarese, per il quale è stata esclusa l’aggravante dell’agevolazione mafiosa e qualificata come esente da censure la condotta a lui originariamente ascritta, perché non costituente reato.
Sono stati assolti anche tutti gli altri imputati Cannizzaro Paolo (Avvocati Rosario Tripodi e Annunziato Randazzo), De Caria Rocco (Avv. Michele Gullo), Condurso Vincenzo (Avv. Antonino Frisina), Vindigni Francesco (Avv. Michele Gullo) e Messina Vincenzo (Avv. Sissi Barone), per i quali è stata esclusa l’aggravante di tipo mafioso, così come Spinola Antonio Massimo (Avv. Elisabetta Staropoli) e Pullino Romano Rocco (Avv. Rocco Domenico Ceravolo) nei confronti dei quali è stato dichiarato il non doversi procedere per intervenuta prescrizione e Condurso Vincenzo (Avv. Antonino Frisina) per mancanza di una condizione di procedibilità.