Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), WEDNESDAY 28 OCTOBER 2020

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Minicuci: “Lido Comunale, che fine ha fatto il progetto da quasi 4 milioni di euro?” Settembre è iniziato da più di una settimana, il clima della nostra città è impareggiabile. Sarebbe normale pensare ad un bel bagno nella splendida cornice del Lungomare

Minicuci: “Lido Comunale, che fine ha fatto il progetto da quasi 4 milioni di euro?” Settembre è iniziato da più di una settimana, il clima della nostra città è impareggiabile. Sarebbe normale pensare ad un bel bagno nella splendida cornice del Lungomare

“Settembre è iniziato da più di una settimana, il clima della nostra città è impareggiabile. Sarebbe normale pensare ad un bel bagno nella splendida cornice del Lungomare, in una struttura accogliente e dotata di tutti i comfort. Normalità che però, come purtroppo sappiamo, non abita qui. Le oramai celeberrime e spesso decantate ‘potenzialità inespresse’ di Reggio Calabria trovano nel Lido Comunale la loro massima espressione. Quello che potrebbe e dovrebbe essere uno dei principali biglietti da visita della nostra città e in realtà luogo di degrado e abbandono.
La miopia amministrativa di chi, in questi sei anni, ha mal governato Reggio Calabria si misura facilmente ‘ammirando’ le condizioni in cui si trova da anni il Lido Comunale. Al danno si aggiunge la beffa se si pensa che il bando per l’affidamento della struttura viene pubblicato il 27 di luglio. Non per la stagione seguente, ma per l’anno in corso. Mancanza di visione prospettica e strategia che, diffusa in tutti i settori di gestione amministrativa, inevitabilmente si riflette in una città che invece di andare avanti come un gambero cammina all’indietro.
Semplice pensare al Lido Comunale come l’epicentro del turismo balneare reggino, con turisti provenienti da ogni parte del mondo, cabine vere (e non le attuali baracche) ad ospitare i clienti, servizi di qualità, strutture ricettive. Simbolo per diverse generazioni di reggini, il Lido Comunale vive da anni invece una fase triste e decadente.
Il ritornello cantato in ogni occasione dall’amministrazione Falcomatà in questi sei anni, in alternanza al mai passato di moda ‘E’ colpa di chi c’era prima’, è stato ‘Non avevamo fondi a disposizione’. Il sottoscritto, la coalizione di centrodestra e tutti i reggini vorrebbero sapere allora che fine ha fatto il progetto, già in fase avanzata, di 3 milioni e 800 mila euro destinato al Lido Comunale. Inserito tra le progettazioni strategiche del PISU (Piano Integrato di Sviluppo Urbano), il progetto già nel 2012 era pronto per le procedure esecutive e di appalto. Sono trascorsi 8 anni di promesse, slogan e rassicurazioni presto evaporate. Il Lido Comunale è ridotto ad un ecomostro
che deturpa il volto di Reggio Calabria invece che impreziosirlo. Con la promessa di non dire mai ‘E’ colpa di chi c’era prima’ o ‘Non ci sono fondi disponibili’, la coalizione di centrodestra ha inserito nel proprio programma una vera ristrutturazione del Lido Comunale. Per farlo diventare punto di riferimento turistico-balneare della città e farlo tornare a brillare come merita. E come meritano tutti i reggini.

Change privacy settings