Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MARTEDì 16 LUGLIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

La tragedia. Esce per una battuta di caccia e viene ritrovato morto in un crepaccio nel Reggino Dell'uomo non si avevano notizie dalla mattina. Indagano i carabinieri

La tragedia. Esce per una battuta di caccia e viene ritrovato morto in un crepaccio nel Reggino Dell'uomo non si avevano notizie dalla mattina. Indagano i carabinieri

Il corpo di un uomo di 61 anni che risultava disperso dal pomeriggio, è stato ritrovato stasera a Reggio Calabria. Il cadavere è stato rinvenuto in fondo a un crepaccio profondo 50 metri nel territorio della frazione pedemontana di Trunca. L’allarme era stato lanciato alle 17 di oggi quando la squadra dei vigili del fuoco del comando provinciale di Reggio Calabria è stata allertata per la ricerca di un uomo irrintracciabile da questa mattina dopo essere uscito per una battuta di caccia. Dopo ore di ricerca, l’uomo è stato trovato cadavere in fondo alla scarpata. Le operazioni di recupero sono ancora in corso a causa dell’orografia del territorio e dell’impervietà del crepaccio. Avvertito il magistrato di turno alla Procura, al momento risultano ignote le cause dell’incidente e della morte su cui indagano i carabinieri.