Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MARTEDì 28 MAGGIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

La Fiamma di Reggio presenta i suoi appuntamenti di ottobre

La Fiamma di Reggio presenta i suoi appuntamenti di ottobre

Il primo appuntamento sabato 13, con il convegno “Destra-Reggio-Mafia”

La Fiamma di Reggio presenta i suoi appuntamenti di ottobre

Il primo appuntamento sabato 13, con il convegno “Destra-Reggio-Mafia”

 

 

Mentre il dibattito in città si fa sempre più nervoso e continua inesorabilmente a scadere nello scontro ad esclusivo danno di una collettività ormai logorata da un’attesa sfibrante, il MSI-Fiamma Tricolore presenta ai reggini il suo programma di attività meta-politiche e di promozione culturale. Il mese di ottobre si propone già molto ricco nella agenda dei giovani missini, con due appuntamenti che intendono animare un vivo e costruttivo dibattito attorno al tema della Rivolta di Reggio ed i mai esistiti rapporti fra ‘ndrangheta e destra radicale. Il primo appuntamento, programmato per sabato 13 ottobre alle ore 10.30 presso la Sala dei Convegni di Palazzo Foti, sede della Provincia di Reggio, sarà appunto un convegno moderato dal sen. Renato Meduri e dal tema “DESTRA-REGGIO-MAFIA: la verità su un’infame menzogna”. I protagonisti del dibattito saranno Luigi Iacopino, responsabile giovanile Fiamma Reggio, l’on. Natino Aloi, animatore della Rivolta, il dott. Domenico Battaglia, consigliere provinciale del PD e figlio di Pietro Battaglia sindaco della Rivolta, ed ospite d’eccezione Adriano Tilgher, uno dei protagonisti di quella stagione da dirigente di quella che fu l’esperienza di Avanguardia Nazionale. L’idea nasce per rispondere con forza alle insulse falsità ed accuse lanciate dal manifesto di piazza Orange promosso e diffuso dalla sinistra reggina durante la sua manifestazione del 27 maggio contro l’intitolazione di piazza Almirante, nonché dalle ulteriori vili accuse seguite all’attentato del Centro Sociale “A. Cartella”, in cui si attacca in maniera becera ed assurda la destra radicale reggina di essere il braccio armato della mafia sin dai tempi dei Moti di Reggio. Accuse ignobili e vergognose che respingiamo categoricamente perché mistificano una verità per ledere la nostra dignità e la nostra onestà di uomini e di politici, e di un’intera comunità che ha sempre pagato amaramente la sua coerenza e la sua incorruttibilità di fronte al compromesso con chiunque ed in primis con la mafia!!!

In continuità con il convegno, sabato 20 ottobre alle ore 18.00, sarà invece ospite dei giovani della Fiamma reggina Stefano Delle Chiaie, storico capo di Avanguardia Nazionale e protagonista della politica italiana ed internazionale dagli anni ’60 gli anni ’80. Per l’occasione, ed insieme a Giuseppe Minnella, segretario provinciale di Fiamma Reggio, sarà presentato il libro autobiografico di Stefano Delle Chiaie dal titolo “L’AQUILA E IL CONDOR”, in cui l’autore ripercorre attraverso la sua vita numerosi eventi della destra radicale ed intere pagine della Repubblica Italiana, fra cui anche la Rivolta di Reggio alla quale dedica un intero capitolo del suo libro.

A breve saranno definiti e resi noti anche gli appuntamenti per il mese di novembre. Con questi appuntamenti i giovani missini ancora una volta intendono riunire attorno al simbolo della cara Fiamma una intera comunità umana, e si propongono alla gente tutta per un dialogo ed un confronto ampio, sereno e costruttivo su temi ancora molto vivi in città ed in Italia.