Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), MERCOLEDì 30 NOVEMBRE 2022

Torna su

Torna su

 
 

Investimenti finanziari: ecco gli asset da monitorare per fare trading nei prossimi mesi Sviluppare una strategia finanziaria

Investimenti finanziari: ecco gli asset da monitorare per fare trading nei prossimi mesi Sviluppare una strategia finanziaria

Chiunque si occupi di trading in maniera professionale sa bene che si tratta di un settore che fa del dinamismo il proprio valore fondante. In Finanza niente resta mai uguale a sé stesso troppo a lungo: la quotazione degli asset può cambiare nel giro di poche ore e lo stesso discorso vale per il livello di attrazione degli investitori verso altri strumenti finanziari o persino verso altri mercati. Ecco dunque spiegato come mai tantissimi utenti dedichino tempo costante all’aggiornamento professionale. Grazie allo studio costante e alla voglia di scoprire le più interessanti novità del settore, è possibile individuare per tempo i nuovi asset da monitorare.

A tal proposito, è possibile leggere la guida al trading online vero e proprio presente sul portale specializzato e-conomy.it, dove trovare tutte le informazioni per capire come funziona il mondo degli investimenti digitali.                                                                             Infatti, uno degli obiettivi principali dei trader è quello di imparare a leggere dinamicamente il mercato, individuando tutti quei fattori che potrebbero avere un’influenza più o meno pesante sulla quotazione di un asset. In questo modo diventa possibile muoversi di conseguenza: ad esempio acquistando uno strumento finanziario prima che il suo valore salga alle stelle; o, in alternativa, vendendone un altro prima che il suo valore coli a picco.

Sviluppare una strategia finanziaria

 

Al di là della capacità di analisi del mercato in tempo reale, i trader più esperti quasi sempre si attengono alla cosiddetta strategia finanziaria: una specie di via di mezzo tra un canovaccio e un piano di azione, che aiuta l’investitore a capire quale genere di operazioni finanziarie sia adatti al proprio profilo. Non a caso le strategie finanziarie vengono realizzate proprio a partire dalle caratteristiche personali dei singoli utenti: dal budget di cui dispongono e dall’esperienza che hanno accumulato in Borsa; ma anche dal tipo di obiettivo che puntano a raggiungere e dal tempo che possono effettivamente dedicare al trading online.

I risultati e le operazioni suggerite, come è facile immaginare, variano di persona in persona. Un trader con budget considerevole, interessato a ottimizzare i guadagni e pronto ad accettare qualche rischio, potrebbe lanciarsi nella compravendita diretta di asset “pesanti”: ad esempio le materie prime, o magari le criptovalute. Allo stesso modo, un investitore con risorse inferiori e con più tempo a disposizione potrebbe optare per una maggiore diversificazione del proprio portafogli finanziario, puntando a un guadagno spalmato sul medio o addirittura sul lungo periodo.

I migliori asset da monitorare

 

In conclusione un buon investitore deve essere capace di tenersi in equilibrio tra due istinti apparentemente distanti: da una parte quello di attenersi alla propria strategia; dall’altro quello di cogliere tutte le migliori opportunità che il mercato ha da offrire. Anche perché esistono strumenti finanziari e, in certi casi, interi settori che in determinati momenti storici riescono a catalizzare l’attenzione della stragrande maggioranza di investitori e addetti ai lavori. Si pensi in tal senso al settore farmaceutico negli ultimi anni, capace di superare brillantemente la crisi economica figlia della pandemia da Covid-19 e di centrare il cosiddetto “effetto Rally”: un guadagno talmente alto da compensare tutte le perdite precedenti.

Un altro settore tenuto sottocchio di trader più esperti è quello tecnologico, a partire dalle celeberrime “Big Five” di riferimento: le aziende racchiuse all’interno dell’acronimo FAANG, ovvero Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google. Infine, visto il momento di instabilità politica che sta colpendo l’Europa e il mondo intero a causa del conflitto in corso tra Russia e Ucraina, molti trader reputano conveniente investire in materie prime considerate sufficientemente sicure: una su tutte l’oro. Per il resto, per rimanere sempre aggiornati sui migliori asset da monitorare, è possibile consultare i segnali di trading: previsioni finanziarie realizzate da algoritmi o analisti in carne ed ossa.