Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), SUNDAY 01 AUGUST 2021

Torna su

Torna su

Notizie Popolari

 
 

Imbalzano,verificare lo stato di salute delle aziende partecipate della regione

Imbalzano,verificare lo stato di salute delle aziende partecipate della regione

“E’ venuto il momento di una verifica radicale dello stato di salute e della funzionalità delle aziende partecipate della Regione e soprattutto delle società in “HOUSE”, a partire da FINCALABRA, per renderle coerenti e adeguate alle “mission” che sono chiamate a svolgere all’interno del sistema “Regione”, oggi più che mai chiamata a migliorare gli standard attuali di efficienza”

Imbalzano,verificare lo stato di salute delle aziende partecipate della regione

“E’ venuto il momento di una verifica radicale dello stato di salute e della funzionalità delle aziende partecipate della Regione e soprattutto delle società in “HOUSE”, a partire da FINCALABRA, per renderle coerenti e adeguate alle “mission” che sono chiamate a svolgere all’interno del sistema “Regione”, oggi più che mai chiamata a migliorare gli standard attuali di efficienza”

 

 

REGGIO CALABRIA“E’ venuto il momento di una verifica radicale dello stato di salute e della funzionalità delle aziende partecipate della Regione e soprattutto delle società in “HOUSE”, a partire da FINCALABRA, per renderle coerenti e adeguate alle “mission” che sono chiamate a svolgere all’interno del sistema “Regione”, oggi più che mai chiamata a migliorare gli standard attuali di efficienza”. È quanto afferma il Consigliere regionale Candeloro Imbalzano, della lista “Scopelliti Presidente” approfondendo, in sede di audizione degli Assessori Regionali in Commissione Bilancio e Attività Produttive, la complessa problematica. “E’ inaccettabile, continua, Imbalzano che FINCALABRA, chiamata a svolgere delicati compiti a supporto dell’Esecutivo Regionale ed a sostenere la gracile economia del nostro territorio gestendo cospicue risorse rivenienti da azioni messe in campo dalla Giunta Scopelliti, non disponga, di fatto, di una propria struttura organizzativa e debba avvalersi di qualche consulente esterno e di una “short list” per compiti d’istituto così delicati!”. “Riteniamo, al contrario, che le professionalità di Sviluppo Italia, il cui destino va definitivamente e positivamente chiarito anche alla luce degli impegni assunti negli anni decorsi dalla Regione stessa, possano e debbano essere utilizzate da FINCALABRA, attesa l’esperienza acquisita sul campo in questi anni ed il contributo fornito alla crescita di centinaia di aziende del territorio calabrese” aggiunge Imbalzano. “Siamo infine del parere – conclude il Consigliere Imbalzano – che i professionisti Ex Eurofiditalia, debitamente inseriti nella “short list” da tenere comunque aperta, possano dare un proficuo contributo, per la grande esperienza acquisita negli anni, soprattutto nella gestione del bando sul Microcredito varato di recente e su altre analoghe iniziative che l’Esecutivo Regionale varerà a partire dai prossimi mesi”.