Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

TAURIANOVA (RC), VENERDì 23 FEBBRAIO 2024

Torna su

Torna su

 
 

Il sorriso dentro la gioia dei bambini di Terranova Sappo Minulio immersi nell’Arte Effimera Un colorato evento si è tenuto ieri nella città guidata dal sindaco Ettore Tigani, voluto dall’Assessore Laura Albanese, dal Consigliere Comunale Carmen Larosa sotto la direzione artistica di Antonella Larosa

Il sorriso dentro la gioia dei bambini di Terranova Sappo Minulio immersi nell’Arte Effimera Un colorato evento si è tenuto ieri nella città guidata dal sindaco Ettore Tigani, voluto dall’Assessore Laura Albanese, dal Consigliere Comunale Carmen Larosa sotto la direzione artistica di Antonella Larosa

Di GiLar

Grazie per aver letto questo contenuto, continua a seguirci!!

Quando si incontra il sorriso di un bambino, si incrocia un raggio di sole crescente dal contorno di una nuvola. E quando i bambini sorridono nascono le fondamenta di una civiltà.
A Terranova Sappo Minulio è andato di scena la gioia tra i sorrisi dei bambini condivisi nell’Arte effimera. Un insieme di creatività che hanno colorato il borgo di disegni e di emozioni diretti da Antonella Larosa, direttore artistico dell’importante evento dei “Madonnari” di Taurianova.
L’energia sprigionata dei bambini tra i colori e le fantasie della loro creatività a reso Terranova Sappo Minulio un laboratorio artistico a cielo aperto, tra le magie sprigionate in quei disegni posati a terra con passione e allegria. L’evento di ieri ha dato un ulteriore lustro all’Amministrazione Comunale guidata da Ettore Tigani che con la sua valida squadra sta effettuando una vera e propria “rivoluzione culturale ed artistica dentro un borgo sempre più meta di interessanti eventi da non perdere.
Il “Vento creativo dei bambini” è stato fortemente voluto e organizzato nei suoi minimi particolari con dedizione e pazienza dall’Assessore alla Cultura Laura Albanese e dal Consigliere Comunale Carmen Larosa.
Insieme ai bambini, protagonisti assoluti insieme al loro sorriso, hanno dato vita a una giornata vivacizzata dai colori delle loro idee, ma ancora di più dalla luce emanata dai loro sorrisi come il sogno di un mattino lavato dalla rugiada avrebbe detto il poeta Tagore.